Masterclass di Cairano, attori e studenti si spostano all’ex Fornace di Sant’Andrea di Conza

Masterclass di Cairano, attori e studenti si spostano all’ex Fornace di Sant’Andrea di Conza

1 novembre 2019

Masterclass di Cairano, attori e studenti si spostano nei locali dell’ex Fornace di Sant’Andrea di Conza: tre eventi aperti al pubblico con inizio alle 21.00, ingresso libero. Eventi nell’evento nel segno del Teatro, così Sant’Andrea di Conza fa il suo esordio nel progetto.

Si comincia sabato 2 novembre con Ernesto Lama, protagonista di “Assolo per Due”. Con Aniello Palomba alla chitarra un viaggio tra suoni e parole del ‘900. Domenica 3 novembre torna sul palco Francesco Di Leva con “Muhammad Ali”. Regia di Pino Carbone, scritto da Linda Dalisi. Scene di Mimmo Palladino, costumi Ursula Patzak. Musiche di Marco Messina e Sacha Ricci. Lunedì 5 novembre c’è lo spettacolo “Bugie a parte”. Con Gian Cro’, Noemi Bordi, Domizia D’Amico. Musiche di Corrado Cirillo. Scritto da Gian Cro’ per la regia di Ario Avecone e Gian Cro’.

La Masterclass di Cairano, Scuola dei mestieri dello spettacolo, diventa centrale nell’autunno culturale dell’Alta Irpinia. Giovedì 31 ottobre gli studenti hanno assistito alla proiezione de “Il sindaco del Rione Sanità” al Multisala Cinema Nuovo di Lioni, con la presenza del regista Mario Martone e dell’attore protagonista Francesco Di Leva. Nel dibattito organizzato con la collaborazione di Zia Lidia Social Club si è parlato anche della straordinaria occasione che la Masterclass sta offrendo al territorio e ai giovani. Ha preso la parola il sindaco di Cairano, Luigi D’Angelis, ricordando le tappe di una grande sfida.