Mastella e Guarino: solidarietà a Moretti

5 settembre 2005

La segreteria cittadina, provinciale e lo stesso leader nazionale Clemente Mastella esprimono piena solidarietà “all’amico Nicola Moretti per lo spregevole atto intimidatorio perpetrato ai danni suoi e della sua famiglia”. Anche l’amministrazione Guarino è vicina al vice sindaco. Con una nota gli esponenti dell’assise solofrana esprimono sostegno all’esponente del Campanile: “L’episodio di inaudita gravità che la notte scorsa ha colpito il Vice Sindaco di Solofra Nicola Moretti, le cui conseguenze, per le modalità di esecuzione, potevano produrre danni ben più gravi dei rilevanti riportati, vede il Sindaco e l’Amministrazione comunale ancora più fortemente motivati nell’adempimento dell’attività amministrativa che già con grande vigore è stata finora espressa. L’operato forte fin qui prodotto dalle Forze dell’Ordine nell’azione di prevenzione e di contrasto della delinquenza sul territorio comunale, ha trovato in queste ore, se possibile, un ulteriore vigore nell’attività investigativa immediata tesa all’identificazione dei colpevoli dell’efferato gesto. Alle Forze dell’Ordine va l’apprezzamento della Città di Solofra con l’esortazione che ancora più decisamente si possa incidere sulle radici, anche le più varie, le più variegate, le più esili, del fenomeno criminale. Ad Esse la totale piena collaborazione dell’Amministrazione comunale nell’individuazione di ogni terreno, angolo, recesso, di ogni atto e decisione politico-amministrativa che possa essere utile al prosieguo delle indagini, ai fini dell’accertamento della verità e dell’assicurazione dei responsabili alla Giustizia. I cittadini, gli amministratori, nell’attuale complessità della situazione socio-economica di Solofra, hanno bisogno più di prima di essere rassicurati, di sentire forte la presenza e la garanzia della Legge. A tutte le forze politiche, sociali, sindacali, imprenditoriali va l’appello a condannare ed isolare provocazioni e gesti di intolleranza, che possano inquinare la vita civile della Comunità. All’alta carica istituzionale, amministratore corretto ed attento al territorio, non solo la solidarietà umana, personale, politica, amministrativa ma la certezza che ogni amministratore collaborerà pienamente perché si giunga all’individuazione e all’assicurazione dei responsabili alla Giustizia. A Nicola Moretti, compagno di tante battaglie, l’amicizia affettuosa, piena, leale, rinnovata degli amministratori di Solofra”.