Massimo Rastelli: “Successo importantissimo”

4 marzo 2006

A 37 anni suonati Massimo Rastelli può essere ancora definito l’uomo della provvidenza. Poco spazio per lui in questo campionato, ma quando è stato chiamato in causa ha sempre dato il massimo. Due goal in questo campionato, due reti che hanno consentito ai lupi di conquistare sei punti.: “Sono felice. Per un calciatore che come me fa pochi goal è sempre importante riuscire a fare bene per la propria squadra. Dopo lo svantaggio abbiamo subito reagito e riportato in parità il risultato. Nella ripresa ho trovato questa rete che ci ha permesso di ribaltare l’incontro. Alla fine abbiamo arretrato un po’ il baricentro, ma credo che sia stato normale, in quanto in campo c’erano tanti elementi che come me in questo periodo non hanno giocato tantissimo”. Sull’arbitraggio: “Ci sono state delle ammonizioni eccessive, ma credo che dopo il famoso fallo da dietro su Totti ci sia meno tolleranza”. Sulle assenze dichiara: “Albino – Monticciolo hanno fatto delle ottime cose, ma si deve dare merito a chi ha giocato oggi di averli sostituiti egregiamente”. Sulla stessa lunghezza d’onda Vicari: “Quello che conta è aver portato a casa tre punti. Sono contento per il mio goal spero di fare sempre meglio. Speriamo di fare risultato a Rimini”.(Di Sabino Giannattasio)