Martellate all’ex convivente, arrestato l’aggressore

Martellate all’ex convivente, arrestato l’aggressore

22 settembre 2018

E’ stato arrestato dalla Polizia l’uomo di 57 anni che, qualche giorno fa, aveva aggredito la sua ex convivente, colpendola alla testa più volte.

Denunciato per lesioni e minacce aggravate, l’aggressore era stato messo in un primo momento in libertà. Una decisione che aveva suscitato più di una perplessità tra i cittadini, scossi per il terribile episodio che, solo grazie all’intervento dell’ex bomber Biancolino, non aveva avuto un esito tragico.

L’uomo è al momento presso la Caserma dei Carabinieri di Avellino e dovrebbe essere trasferito a breve in carcere.

La donna, di 37 anni e di origini polacche, è ricoverata e sotto osservazione al Moscati.