Martellate alla ex, l’aggressore: “Non ricordo più nulla”. La donna dimessa dall’ospedale

Martellate alla ex, l’aggressore: “Non ricordo più nulla”. La donna dimessa dall’ospedale

26 settembre 2018

Davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia il 54enne, accusato di aver aggreddito con un martello la sua ex convivente, ha dichiarato di non ricordare nulla di quella giornata. Ha ribadito di amare ancora la donna e di confidare in un suo ritorno.

L’uomo è attualmente rinchiuso al Carcere di Bellizzi, dopo l’arresto di sabato scorso. La donna polacca di 37 anni è stata intanto dimessa dall’ospedale Moscati, dove era stata ricoverata subito dopo l’aggressione per le pesanti ferite riportate alla testa.

Solo il pronto intervento dell’ex attaccante dell’Avellino, Raffaele Biancolino, aveva evitato il peggio. L’interogatorio di garanzia, al quale l’uomo è stata assistito dal suo legale, dovrà decidere circa la convalida della misura cautelare applicata nei suoi confronti.