Martella (Noi Sud): “Arturo, Santa Paolina è con te”

27 novembre 2010

Santa Paolina – “Carissimo onorevole Iannaccone, mi vedo costretto a prendere carta e penna per ribadirti la convinta appartenenza della nostra comunità a Noi Sud e la condivisione del progetto politico di rilancio del Mezzogiorno del quale sei promotore e difensore.
Come ben sai, non parlo solo a titolo personale ma intendo dar voce ai tanti amici che con me hanno sempre condiviso le tue battaglie a favore del rinnovamento della classe dirigente di questa nostra provincia. A dispetto di quanto si dice, il gruppo che qui a Santa Paolina ti ha affiancato negli anni è integro e pienamente consapevole delle difficoltà che sei chiamato ad affrontare per tutelare la nostra Irpinia e il l’intero Mezzogiorno. Siamo con te a maggior ragione ora che il Governo ha varato il Piano per il Mezzogiorno; un progetto complessivo di sviluppo che costituisce un traguardo del nostro Movimento e uno degli obiettivi che Noi Sud si era posto per offrire al Popolo meridionale una possibilità di riscatto e un futuro di crescita e di sviluppo. Apprezziamo, inoltre, l’ottimo lavoro che l’amico Sergio Nappi sta portando avanti a Napoli nel contesto difficile del Consiglio Regionale della Campania. Anche da lui abbiamo avuto conferma che questo è un partito che si spende concretamente a favore delle nostre comunità. Ti prego, dunque, di proseguire sulla strada intrapresa nella consapevolezza che gli amici di Santa Paolina ti continueranno a sostenere. Ti chiedo, infine, di non voler dar peso a casi isolati che non rappresentano la realtà di Noi Sud di Santa Paolina: chi ti è stato sempre accanto lo è anche ora insieme ai tanti amici che, nel frattempo, si sono a me affiancati.”
Queste le parole di Giuseppe Domenico Martella, consigliere comunale – coordinatore Noi Sud di Santa Paolina.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.