Manomettono il circuito elettrico per non pagare la bolletta: in due nei guai

Manomettono il circuito elettrico per non pagare la bolletta: in due nei guai

3 dicembre 2019

Ancora i reati contro il patrimonio nel mirino dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino.

Questa volta a farne le spese della costante attività posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Montella, una 45enne e un 60enne entrambi denunciati in quanto ritenuti responsabili di furto di energia elettrica.

I Carabinieri della Stazione di Volturara Irpina, all’esito di un controllo eseguito unitamente a personale della società per la fornitura dell’energia elettrica, hanno accertato che era stato manomesso il circuito elettrico di un’abitazione di Volturara Irpina in uso ai predetti, attraverso una serie di cavi che bypassavano il contatore al fine eludere il pagamento delle bollette.

In virtù di quanto appurato, per i due soggetti è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di furto aggravato.

Sono in corso accertamenti al fine di stabilire l’entità del furto.