Manocalzati, mostra “Pandemonio” di Alfredo Mojo Raimondi

7 novembre 2013

Manocalzati – Pandemonio, è questo il nome della prima mostra ‘personale’ di Alfredo Mojo Raimondi che sarà inaugurata il prossimo 17 novembre alle ore 19.30 nello spazio espositivo della galleria d’arte Studioventuno tattoo art-gallery di via Delle Botteghelle a Salerno. L’artista e tatuatore manocalzatese esporrà una serie di 13 ritratti di Satiri, personificazioni della forza vitale e della natura, rappresentati con il volto umano e il corpo caprino. Il progetto olio su tavola, tecnica fiamminga-caravaggesca, nasce a fine febbraio e si concretizza con l’esposizione nella galleria curata da Elena Di Legge e Francesco Petrosino. Si tratta di tredici dipinti, alcuni dei quali Mojo li ha impressi facendo assumere al volto di alcuni dei suoi più cari amici sembianze caprine. La volontà di esporre in galleria i quadri, tutti inediti, nasce dal fatto che i satiri, nei secoli, sono stati in un certo senso, demonizzati dal canone ecclesiastico della chiesa, mentre invece, la visione di Mojo e quella ritenuta valida anche dagli studiosi, pone queste creature quale reale rappresentanza dell’inarrestabile potenza di Madre Natura. Un viaggio attraverso l’arte e la storia che ha portato l’artista irpino ad imprimere su tela la sua interpretazione delle cosiddette divinità minori. I dipinti saranno esposti fino al 17 dicembre 2013, durante la serata inaugurale ci sarà anche una degustazione di prodotti tipici irpini: formaggi, salumi e vino Greco di Tufo.