Manifestazione nazionale: Anche SeL domani in piazza a Roma

12 marzo 2010

Anche Sinistra Ecologia e Libertà sarà in piazza, domani a Roma, assieme a tutte le forze del centro-sinistra.
“La crisi del berlusconismo –spiega Maria Grazia Valentino, candidata di SEL al Consiglio Regionale- rischia di trascinare con sé le istituzioni democratiche e la loro credibilità. In queste giornate abbiamo dovuto assistere prima al tentativo di imbavagliare l’informazione, poi all’attacco contro l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, infine alla manomissione della normativa elettorale.
E questo arriva al culmine di un’escalation che ha portato Berlusconi, negli ultimi mesi, a svuotare sempre più le prerogative del Parlamento, ad attaccare la magistratura, il Presidente della Repubblica e la Costituzione”.
“In un momento così delicato, è fondamentale –aggiunge l’esponente del movimento di Nichi Vendola- che viva nel Paese una larga opposizione di popolo. E per questo sono certa che in tanti scenderanno in piazza nella grande manifestazione nazionale del 13, per difendere i diritti sociali e di libertà sanciti dalla nostra Carta costituzionale. Questo è assolutamente importante, ma rischia di non bastare. Se non si consolida da subito, a cominciare dalle imminenti elezioni regionali, una credibile alternativa democratica di fronte alla deriva berlusconiana”.