Manganelli a Benevento “perdona” lo scippo del capoluogo

14 novembre 2012

Benevento – “Questo riconoscimento mi consente anche di perdonare lo scippo del capoluogo subito in questi giorni da Avellino”. Così ironicamente il capo della Polizia di Stato, l’avellinese Antonio Manganelli, a Palazzo Mosti a Benevento dove stamane ha ricevuto la cittadinanza onoraria del comune sannita.
Cerimonia in pompa magna quella organizzata dal primo cittadino beneventano Pepe per l’occasione: “Ad oggi – ha spiegato il sindaco sannita – proprio mentre si fondono gli enti territoriali della Campania interna, abbiamo l’onore di tributare il massimo riconoscimento civile conferendo la cittadinanza onoraria a Sua Eccellenza il Prefetto Capo della Polizia, dottor Antonio Manganelli. Benevento è oggi più ricca, siamo certi che potrà contare sempre sull’attenzione e l’amicizia della nostra gente e noi sappiamo da oggi di poter contare su di Lei, nuovo cittadino beneventano”.