“Mancini”, tre plessi per il prossimo anno scolastico. Parola ai genitori

“Mancini”, tre plessi per il prossimo anno scolastico. Parola ai genitori

27 luglio 2018

Liceo Mancini, la prossima settimana sarà quella decisiva. E’ attesa ad horas la convocazione di un incontro con il Comitato dei genitori per chiudere la partita per il prossimo anno scolastico che, salvo improbabili se non impossibili, colpi di scena non partirà nella sede storica di via De Concilii.

Senza dissequestro dell’edificio storico di via De Concilii, non ci sarà una sede unica:al momento sembra questo l’unico dato certo. Ragazzi e docenti saranno divisi su tre plessi: due sono già stati individuati, l’ex Geometra di via Morelli e Silvati e via Zigarelli.

Entro la metà della prossima settimana il consigliere provinciale con delega all’Edilizia scolastica, Girolamo Giaquinto che ha già avuto un primo contatto con il consiglio di istituto, incontrerà il comitato dei genitori.

Procede intanto, parallelamente, l’iter giudiziario. La Provincia non ha perso la speranza di tornare in possesso della sede storica del Liceo. Il 4 settembre sarà consegnata la perizia chiesta dalla Procura della Repubblica di Avellino e il 12 ci sarà l’udienza sull’incidente probatorio.

Se tutto dovesse andare per il meglio i circa 1200 studenti del “Mancini” potrebbro tornare a fare lezione nelle aule di via De Concilii ad anno scolastico iniziato, con inevitabile trasloco. Un disagio che in tanti, a partire dai docenti, sperano di sopportare presto.