Luogosano – La Margherita si apre a Ferrante

13 marzo 2006

Luogosano – “Aperto ad ogni tipo di confronto e pronto ad amalgamare la mia squadra con quella di Cataldo”. L’uscente sindaco Giovanni Ferrante sembra voglia puntare ad una lista unitaria facendo capo anche ai giovani di sinistra e a quelli più moderati, simpatizzanti Udeur. Intanto la Margherita punta sul rilancio di Ferrante. Da trattative ed incontri, il Fiorellino locale mira alla riaffermazione del Consiglio in carica, reclutando nuove leve anche dal tessuto sociale. Non una squadra d’elite, ma una compagine decisa a portare avanti il programma amministrativo ancora non concluso. “Credo che fare politica non sia sinonimo di protagonismo – ha affermato il numero uno – ma collaborazione di intenti comuni nel nome di una crescita possibile”. Ferrante mira alla costituzione di una formazione competente e con esperienza che, dosata su una nascente classe politica, possa raggiungere obiettivi riguardevoli. Intanto si susseguono gli incontri per definire il gruppo capitanato da Ferrante e si lavora sui vari punti del programma elettorale da presentare in questi giorni alla cittadinanza. Il sindaco, dal canto suo, continua a portare avanti il programma amministrativo, incentrato soprattutto sul riassetto urbano e sull’adozione del Piano Urbanistico. L’ex primo cittadino, nel frattempo, Michele Di Napoli, sta completando la squadra, sperando di poter tornare a dirigere la macchina amministrativa del Comune.