“Luci in Altura”, arte e natura protagoniste a Lioni

“Luci in Altura”, arte e natura protagoniste a Lioni

6 luglio 2019

Arte e natura protagoniste con “Luci in Altura”. In località Gavitoni, a pochi chilometri dal centro di Lioni e nel cuore
del Parco dei monti Picentini, due serate che ripropongono il legame della comunità con la montagna: sabato 20 e domenica 21 luglio 2019.

Sabato, dalle 20.00, si parte con Luca Pugliese, con la formula one man band. Un ritorno tra i monti di Lioni per il musicista irpino. A seguire Ambrogio Sparagna con l’Orchestra popolare italiana: Sparagna è uno dei più importanti esponenti della musica popolare europea e travolgerà gli spettatori con la sua “taranta d’amore”.

Sul finire di serata si esibisce anche un giovanissimo cantante dall’anima irpino-partenopea: è Fabio Frignano, sabato il suo debutto.

Domenica si va di Jazz con The Martìn & Co. Sextet: il gruppo gioca in casa, ma in una cornice di natura l’effetto sarà ancora più suggestivo. Non solo musica: a esaltare la bellezza notturna della montagna saranno infatti le installazioni Land Art del direttore artistico Antonio Sena e di Gianluca Capozzi, Eleonora Picariello e Angelo Di
Paolo. Non mancheranno gli spazi per la gastronomia, in un luogo vocato tradizionalmente al pic-nic.

Soddisfatto il sindaco di Lioni, Yuri Gioino: “Ancora una volta rendiamo la nostra montagna e i nostri boschi un luogo d’arte. Vogliamo, nel nostro piccolo, trasmettere un messaggio importante: il nostro pianeta vive una durissima crisi ambientale e idrica, per questo lo sviluppo sostenibile e la tutela dell’ecosistema montano devono essere riconosciuti come una delle sfide prioritarie del nostro tempo”.

“Dopo l’esperienza dell’anno scorso con Terrarte, quest’anno diamo continuità all’appuntamento con Luci in Altura che apre ufficialmente l’estate lionese. Ci accompagneranno artisti straordinari come Ambrogio Sparagna. Un ringraziamento particolare a Luca Pugliese, che continua a essere presente nelle iniziative a Lioni. E naturalmente a tutti i musicisti e a chi si sta impegnando per la realizzazione e la buona riuscita della due-giorni”.

L’appuntamento, organizzato dal Comune di Lioni, vede tra i partner la Pro Loco Lioni, il Forum dei Giovani di Lioni, le associazioni Santa Maria del Piano e La Prediletta.