Lotta contro il randagismo ad Avellino: “Con Fido nel cuore”

Lotta contro il randagismo ad Avellino: “Con Fido nel cuore”

13 ottobre 2015

Una piccola onlus irpina “Con Fido nel cuore“, nella sua sezione di Avellino è gestita da due agguerrite volontarie sul terreno, le quali hanno invitato, a loro volta, centinaia di volontari in tutta Italia.

Grazie a questa catena virtuosa, che ha superato i 10.000 like sulla pagina Facebook, si riesce a dare in adozione fino a 200 randagi l’anno.

Da vari anni viene chiesto, invano, alle amministrazioni locali la concessione di un terreno per poter costruire un rifugio di primo soccorso per i numerosi randagi rinvenuti sul territorio, i quali vengo curati, muniti di microchip, sterilizzati e mandati in adozione dopo accurati controlli prima e dopo essere affidati.

Dopo anni, un solo comune ha ascoltato le richieste dell’associazione: il Comune di Sant’Angelo a Scala (Av), il quale ha assegnato all’Onlus dei lotti di terreno in zona PIP per la realizzazione di un rifugio di primo soccorso.
Ovviamente non ci sono fondi regionali stanziati dal Protocollo d’Intesa del 2010, che dovrebbero essere stanziati per progetti come la lotta al randagismo.

Pertanto, le spese per il rifugio che verrà costruito, saranno sostenute esclusivamente dall’associazione.

Di seguito il link alla pagina Facebook per raccogliere fondi:
https://www.facebook.com/events/736458099821010/

Inoltre la pagina Facebook “Anna e i suoi cuccioli”, grazie alla quale si riesce a far adottare fino a 200 randagi l’anno, il cui link è:
https://m.facebook.com/profile.php?id=147328452031302