Lotta al caporalato, la Cisl in campo contro lo sfruttamento dei lavoratori

Lotta al caporalato, la Cisl in campo contro lo sfruttamento dei lavoratori

7 luglio 2018

“È trascorso più di un anno e mezzo dall’approvazione della Legge 199 per il contrasto del caporalato agricolo. Eppure, ancora oggi tante lavoratrici e tanti lavoratori vengono sfruttati”, a dichiararlo è Mario Melchionna, segretario della Cisl Irpinia-Sannio.

“Molte imprese continuano ad ottenere profitti percorrendo la via della concorrenza sleale e dell’illegalità, spesso sostenute da vere e proprie organizzazioni criminali in grado di fornire manodopera a basso costo, senza limiti e in tutte le stagioni – denuncia Melchionna. La Fai, Federazione agroalimentare industriale e ambientale della Cisl, ha deciso di affiancare al costante confronto con le istituzioni un ulteriore strumento di sensibilizzazione e monitoraggio del fenomeno, lanciando la campagna “S.O.S. Caporalato” per raccogliere storie, denunce e testimonianze”.

La Fai Cisl IrpiniaSannio nell’intento di promuovere il progetto a livello Territoriale, ha inteso organizzare una conferenza stampa per il giorno 9 luglio 2018, alle ore 16,00 presso la sede della Ust-Cisl IrpiniaSannio in Via Circumvallazione, 46.