Loretta Goggi: “Stavo per morire”

6 dicembre 2012

Tornata alla ribalta televisiva come ospite fissa e giudice a “Tale e Quale Show” su Rai1, l’inossidabile mattatrice ha in questi giorni confessato un suo stato di prostrazione profonda, che l’ha portata vicino alla morte, smentendo quella forza e quel carattere che ha sempre dimostrato di avere.
L’attrice si riferisce al terribile sconforto provato dopo la morte del marito e compagno di lavoro Gianni Brezza, avvenuta un anno e mezzo fa a seguito di una grave malattia; un amore durato 32 anni, i primi due in clandestinità, gli ultimi tre da sposati.
“Quando ho perso Gianni – dice Loretta – tutto si è spento. Sono stata malissimo sei mesi in casa, senza uscire. Non riuscivo a camminare né a mangiare. Ma anziché dimagrire, ingrassavo: il dolore mi aveva bloccato la tiroide, aveva smesso di funzionare. Mi ha salvata un’endocrinologa facendomi gli esami giusti e rieducandomi a mangiare. Ma è stata la sollecitudine della sorella Daniela e di amici e colleghi che l’hanno aiutata ad uscirne, esortandola e credendo in lei, l’hanno praticamente acciuffata per i capelli prima che scivolasse in una fase di depressione profonda e di non ritorno e, in particolare, Claudio Lippi e Christian De Sica le hanno ridato fiducia anche nelle sue capacità professionali, pregandola di partecipare assolutamente allo show che riguardava le imitazioni dei famosi, arte in cui Loretta ha sempre eccelso. Ma Loretta ne fa anche una questione di fede, infatti aggiunge: “Dio è grande e la fede mi ha aiutato”.
(libero.it)