Lo stadio di Lioni si trasforma nella Curva Sud di San Siro, l’Irpinia saluta Baresi

Lo stadio di Lioni si trasforma nella Curva Sud di San Siro, l’Irpinia saluta Baresi

11 ottobre 2015

Uno dei simboli assoluti del calcio italiano ha fatto tappa a Lioni, in provincia di Avellino, per la presentazione della nuova stagione della Real Lions Scuola Calcio Milan.

Si tratta di Franco Baresi, indimenticato difensore e capitano del Milan e pilastro della Nazionale negli anni ottanta e novanta.

A Lioni Baresi è stata accolto da centinaia di persone che hanno sfidato la pioggia per poter salutare la bandiera del Milan a suon di applausi, slogan e striscioni.

Baresi si è detto onorato dell’accoglienza: “Porterò – ha detto – un ricordo molto positivo di Lioni a Milano”.

Poi ha aggiunto: “Siamo orgogliosi che tutti questi bambini indossino i nostri colori e facciano parte della nostra grande famiglia”.

Baresi, che oggi si occupa di marketing per il club rossonero, ha ricordato le due sconfitte che il suo Milan ha subito ad Avellino nel 1979 (1-0) e quella ben più pesante del 1983 (4-0), augurando alla società di Taccone e Gubitosa un presto ritorno nella massima serie di calcio in Italia.

la foto è tratta dal profilo Twitter di Franco Baresi