Blitz Capitale: l’Avellino avvicina il Lanusei

Blitz Capitale: l’Avellino avvicina il Lanusei

7 aprile 2019

di Claudio De Vito – Due squilli nella Capitale e l’Avellino torna a sperare in un primo posto adesso più vicino. Missione compiuta nella tana del Trastevere con il risultato di 2-0, +3 sul diretto avversario odierno ma soprattutto il -5 dal Lanusei che ha impattato sul terreno della Vis Artena.

Prestazione coriacea e di sostanza da parte degli uomini di Bucaro premiati nel primo tempo dalla traiettoria al veleno di Di Paolantonio direttamente su calcio piazzato. Poi zero rischi e la stoccata nel recupero di Gerbaudo, entrato da poco, abile a rendere certezza ciò che era una forte speranza. C’è stato tempo anche per il rigore fallito da Sforzini, ipnotizzato da Caruso.

A quattro giornate dal termine l’Avellino si ritrova a credere fortemente nel primato. La missione resta in salita ma con sei vittorie di fila ed un blitz di tale portata come quello di oggi sanno di fiducia e convinzione.

Trastevere-Avellino 0-2, il tabellino.

Marcatori: 20′ pt Di Paolantonio, 48′ st Gerbaudo.

Trastevere (4-3-3): Caruso; Barbarossa, Locci (32′ st Vendetti), Sfanò, Calisto (43′ st Larosa); Lucchese, Capodaglio, Sannipoli (36′ st Renzi); Lorusso (40′ st Ilari), Tajarol, Panico (15′ st Cardillo).

A disp.: Torchio, Donati, Chinappi, Riccucci. All.: Perrotti.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute (47′ st Buono), Di Paolantonio (42′ st Gerbaudo), Da Dalt (17′ st Ciotola); De Vena (17′ st Sforzini), Alfageme (30′ st Mentana).

A disp.: Pizzella, Omohonria, Dondoni, Capitanio. All.: Bucaro.

Arbitro: Giaccaglia di Jesi. Assistenti: Paggiola di Legnano e Voytyuk di Ancona.

Note: Caruso para un calcio di rigore a Sforzini al 52′ st; ammoniti 14′ pt Morero, 2′ st Barbarossa, 27′ st Parisi, 45′ st Sforzini per gioco scorretto, 25′ pt Alfageme, 27′ st Locci, 49′ st Gerbaudo per comportamento non regolamentare; angoli 5-6; recuperi 1′ pt e 6′ st.

Rivivi il match attraverso la cronaca testuale

Secondo tempo

45’+8′ – E’ finita 2-0 per l’Avellino: è -5 dal Lanusei.

45’+7′ – Caruso para la conclusione dagli undici metri di Sforzini. Si resta sul 2-0.

45’+6′ – Calcio di rigore per l’Avellino per atterramento di Tribuzzi.

45’+4′ – Ammonito Gerbaudo per aver tolto la maglia nell’esultanza.

45’+3′ – Raddoppio Avellino con Gerbaudo che con un preciso diagonale a tu per tu col portiere porta il match sul 2-0. Tre punti in ghiaccio e -5 dal Lanusei.

45’+2′ – Buono sostituisce Matute.

45’+1′ – Finale: Vis Artena-Lanusei 2-2.

45’+1′ – Sei minuti di recupero.

45′ – Ammonito Sforzini per gioco falloso.

43′ – Larosa per Calisto nel Trastevere.

42′ – Gerbaudo rileva Di Paolantonio.

41′ – Ha ampi spazi l’Avellino, questa volta con Tribuzzi che carica il destro in diagonale, illusione del gol sull’esterno rete.

40′ – Lorusso esce, entra Ilari nel Trastevere.

37′ – Trastevere a trazione anteriore in questo finale per provare ad agguantare il pareggio.

36′ – Il Trastevere sostituisce Sannipoli con Renzi.

33′ – Lorusso su calcio di punizione mette i brividi a Viscovo.

32′ – Locci lascia il posto a Vendetti nel Trastevere.

30′ – Terzo cambio Avellino: Mentana rileva Alfageme.

27′ – Ammonito Parisi per un intervento a palla lontano: diffidato, anche lui salterà il Budoni. Giallo anche per Locci.

26′ – Rischia grosso Alfageme su un intervento in gioco pericoloso al limite della propria area.

24′ – Ancora asse Ciotola-Alfageme che origina dalla sinistra, Alfageme questa volta la impatta bene di testa in arretramento, il pallone si abbassa troppo tardi e sfiora la traversa. Ma che impatto di Ciotola sul match.

21′ – Morero sale in cielo per lo stacco di testa sul cross dalla bandierina di Di Paolantonio, palla a lato ma buona la scelta di tempo del capitano biancoverde.

21′ – Pareggio della Vis Artena: 2-2 con il Lanusei.

18′ – Ciotola scappa subito a sinistra, poi crossa in area per Alfageme che tutto solo di testa spedisce clamorosamente largo sul fondo. Incredibile chance per il 2-0 Avellino.

17′ – Doppio cambio Avellino: Sforzini al posto di De Vena e Ciotola per Da Dalt.

16′ – Quatrana per il nuovo vantaggio Lanusei: 2-1 sulla Vis Artena.

15′ – Primo cambio del match: Panico sostituito da Cardillo.

12′ – Sponda di De Vena per Alfageme che a rimorchio addomestica di petto e prima che il pallone tocchi terra lo calcia violentemente in porta di collo pieno spedendo la conclusione alta non di molto.

10′ – Il Trastevere fa la partita alla ricerca del pari. Avellino essenzialmente di rimessa per provare a chiudere il match.

8′ – Sinistro di Sfanò dal limite, frustrata al pallone che Viscivo disinnesca in angolo.

6′ – Trastevere a spron battuto in questo avvio di ripresa.

2′ – Barbarossa tira giù Tribuzzi, ammonito il terzino del Trastevere.

1′ – Capodaglio prova subito ad emulare da fermo Di Paolantonio, parabola a rientrare col mancino, Viscovo si rifugia in angolo.

1′ – Riprende il gioco senza novità in entrambe le formazioni: si riparte dallo 0-1 del primo tempo.

0′ – Lupi a -5 dal Lanusei in questo momento.

Primo tempo

45’+1′ – Si va a riposo sull’1-0 in favore dell’Avellino firmato Di Paolantonio al 20′.

45′ – Parisi raccoglie di prima intenzione una respinta della difesa su corner, il siluro col mancino sorvola di poco la traversa.

35′ – De Vena ruba palla a Sfanò poco dopo il centrocampo, poi vede il portiere fuori dai pali e prova a scavalcarlo con una traiettoria morbida che però non si alza a sufficienza. Avellino vicino al raddoppio.

30′ – L’Avellino tiene bene il campo al cospetto di un Trastevere che gioca a ritmi non elevati.

26′ – Tutti i tifosi dell’Avellino sono riusciti ad entrare al Trastevere Stadium.

25′ – Ammonito Alfageme per qualche scintilla di troppo.

24′ – Ci prova ancora Di Paolantonio con un sinistro velleitario da fuori area, palla questa volta fuori misura.

20′ – Avellino in vantaggio con Di Paolantonio direttamente su calcio di punizione: il destro da posizione decentrata ai 30 metri sorprende Caruso sul suo palo. 1-0 Avellino.

17′ – Gara molto maschia con continui contrasti.

14′ – Ammonito Morero per una brutta entrata ai danni di Tajarol: ammonito e diffidato, salterà il Budoni.

11′ – Ha pareggiato la Vis Artena con il Lanusei: 1-1 firmato Panella.

9′ – Grande agonismo in campo in questi primi minuti.

7′ – Lucchese da posizione ravvicinata ma defilata calcia sul primo palo, Viscovo c’è in angolo.

6′ – Cercato subito Alfageme capace di uscire fuori dall’area per far salire la squadra e cercare la migliore giocata per i compagni.

5′ – Fase di studio iniziale al Trastevere Stadium.

3′ – Lanusei già in vantaggio: 1-0 sul campo della Vis Artena con rete di Floris.

1′ – Al via Trastevere-Avellino: lupi con la solita casacca interamente verde, padroni di casa in amaranto.

0′ – Ci siamo quasi per il fischio d’inizio: l’attesa per Trastevere-Avellino è terminata.

0′ – Circa 200 sostenitori della tifoseria organizzata biancoverde sono all’esterno dell’impianto sportivo.

0′ – Si sta sbloccando l’impasse riguardante i tifosi con la situazione che va verso la normalità a ridosso del fischio d’inizio.

0′ – Trastevere con il collaudato 4-3-3. L’undici schierato da Perrotti è praticamente lo stesso di un girone fa con il solo Panico al posto di Ilari nel tridente offensivo.

0′ – L’Avellino scenderà in campo con il 4-4-2 anche contro il Trastevere. Bucaro infatti ha recuperato tutti i big Morero, Alfageme e De Vena e pertanto non rinuncia al sistema di gioco che gli ha consentito di raccogliere cinque successi di fila. Il capitano torna in difesa accanto a Dionisi, con Dondoni in panchina. Pepe in tribuna.

0′ – Sugli spalti anche il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli protagonista in settimana di un botta e risposta sui ripescaggi con Cosimo Sibilia. Il capo della C è molto vicino al Trastevere.

0′ – Stoppata la vendita libera ai tifosi irpini dalla Questura. Il presidente Claudio Mauriello sta dialogando con le forze dell’ordine per provare a sbrogliare la matassa. I biglietti vengono venduti soltanto ai supporters locali attraverso l’esibizione del documento d’identità. A breve è atteso l’arrivo della tifoseria organizzata con venti pullmini partiti da tutta la provincia.

0′ – Biglietteria del Trastevere Stadium chiusa dalle forze dell’ordine dopo aver venduto oltre cento biglietti ai primi sostenitori biancoverdi accorsi all’impianto sportivo di Villa Pamphilj. I funzionari della Questura stanno valutando come gestire al meglio l’ordine pubblico. Una situazione certamente non piacevole per i tanti tifosi dell’Avellino, soprattutto del tifo organizzato, in arrivo a Monteverde.

0′ – Leggera tensione al botteghino del Trastevere Stadium dove sono già tanti i tifosi dell’Avellino in fila per accaparrarsi il titolo d’ingresso. Forze dell’ordine schierate ma la situazione per il momento è sotto controllo.

0′ – L’Avellino è partito ieri dopo pranzo alla volta della Capitale incassando il supporto di patron De Cesare che ha voluto trasmettere alla squadra la propria carica in vista del crocevia odierno.

0′ – Almeno 800 i tifosi irpini attesi al Trastevere Stadium. 100 di loro hanno già acquistato il biglietto nella giornata di venerdì. Sarà una festa biancoverde nel cuore della Capitale.

0′ – Quante grane per Bucaro in avvicinamento al match clou di giornata. Morero, De Vena e Alfageme non sono al meglio e allora si va verso il ritorno al 4-3-3 con Da Dalt e Tribuzzi a supporto di Sforzini nel tridente e Gerbaudo nel terzetto della mediana. Si rivede tra i convocati Tompte, funzionale al sistema di gioco che dovrebbe essere adottato per l’occasione. Sta meglio Pepe pronto a ritagliarsi finalmente uno spazio importante nei 90′.

La probabile formazione dell’Avellino (4-3-3): Viscovo; Betti, Dondoni, Dionisi, Parisi; Matute, Di Paolantonio, Gerbaudo; Tribuzzi, Sforzini, Da Dalt.

0′ – Out gli infortunati Carbonelli, Rizzo e Zullo. Fuori per scelta tecnica invece Longobardi e Patrignani.

0′ – 24 uomini a disposizione di Giovanni Bucaro nella spedizione romana:

Portieri: Lagomarsini, Pizzella (2001), Viscovo (1999).

Difensori: Betti (2000), Capitanio, Dionisi, Dondoni, Mithra, Morero, Omohonria (1999), Parisi (2000).

Centrocampisti: Buono (1999), Da Dalt, Di Paolantonio, Gerbaudo, Matute, Tribuzzi (1998).

Attaccanti: Alfageme, Ciotola, De Vena, Mentana (1999), Pepe, Tompte (1999), Sforzini.

0′ – Esistono tanti motivi per appassionarsi ad un Trastevere-Avellino che promette scintille e profuma di alta classifica con una proiezione ancora rivolta verso il primato. C’è da riscattare l’umiliante 1-4 dell’andata da parte dei biancoverdi che però hanno soprattutto in mente lo scatto alle spalle del Lanusei in ottica playoff. Al Trastevere Stadium sarà sfida tra due formazioni in salute: alle 15 il fischio d’inizio.