Avellino, l’incubo è tornato: a Sassari l’ennesima umiliazione

Avellino, l’incubo è tornato: a Sassari l’ennesima umiliazione

16 dicembre 2018

di Claudio De Vito – Impercettibile, a tratti impronibile l’Avellino tornato a crollare per mano di una Torres soltanto generosa ma brava ad approfittare degli errori di un avversario non pervenuto per tutto l’arco dei novanta minuti. Al “Vanni Sanna” è andata in scena l’ennesima umiliazione stagionale con la squadra di Bucaro incapace di rendersi pericolosa e di reagire dopo aver subito lo schiaffo. Il primo provocato da una clamorosa topica dell’ultimo arrivato Omohonria, che ha spalancato la strada al vantaggio di Spinola, il secondo firmato Bianco dopo un’irresistibile azione di Sarritzu. Poi la pioggia sul bagnato della doppia espulsione Tribuzzi-Pizzella. La frittata è fatta in campo come in classifica dove adesso l’Avellino è addirittura fuori dal perimetro playoff.

Torres-Avellino 2-0, il tabellino.

Marcatori: 13′ st Spinola, 28′ st Bianco.

Torres (4-3-3): Cancelli; Bilea, Peana, Lazazzera, Pinna R.; Bianco (41′ st Piana), Lauria, Piga (7′ st Spinola); Sarritzu (33′ st Minutolo), Camilli (22′ st Ayo), De Martis (44′ st Sanna N.).

A disp.: Tsoulfas, Piriottu, Pinna S., Saba. All.: Sanna M.

Avellino (4-4-2): Pizzella, Patrignani (1′ st Omohonria), Morero, Dondoni, Parisi; Tribuzzi, Gerbaudo (23′ st Di Paolantonio), Matute (43′ st Ciotola), Da Dalt; Sforzini (48′ st Lagomarsini), De Vena.

A disp.: Mithra, Mentana, Buono, Capitanio, Saporito. All.: Bucaro.

Arbitro: Munerati di Rovigo. Assistenti: Cravotta di Città di Castello e Voytyuk di Ancona.

Note: espulsi al 36′ st Tribuzzi e al 47′ st Pizzella per fallo di reazione; ammoniti al 16′ pt Bianco, al 31′ pt Morero, al 33′ pt Patrignani, al 39′ pt Camilli, al 9′ st Gerbaudo, al 44′ st Lauria per gioco scorretto; al 34′ pt Sforzini per comportamento non regolamentare; angoli 6-4; recuperi 1′ pt e 4′ st.

Rivivi la cronaca testuale del match

Secondo tempo

50′ – Triplice fischio. L’Avellino affonda a Sassari: la Torres vince 2-0 con reti di Spinola e Bianco. Nervosismo nel finale con i lupi che hanno chiuso in doppia inferiorità numerica. Esplode la contestazione dei tifosi. Avellino addirittura fuori dai playoff.

48′ – Lagomarsini sostituisce Sforzini ma l’Avellino è in nove uomini.

47′ – Espulso Pizzella per aver spintonato un raccattapalle.

45′ – Quattro minuti di recupero.

44′ – Nicolò Sanna prende il posto di De Martis per l’ultimo cambio della Torres.

44′ – Ammonito Lauria.

43′ – E’ il momento di Ciotola: esce Matute per l’ultimo disperato tentativo di Bucaro.

41′ – Piana sostituisce Bianco.

39′ – Sotto di due reti nel punteggio e in dieci: la rimonta appare utopia ora.

36′ – Espulso Tribuzzi per un fallo di reazione ai danni di Lauria che l’arbitro ha valutato da rosso. 

35′ – Avellino in balia della Torres: Bianco arma il destro dalla distanza, Pizzella con i pugni sventa la minaccia.

34′ – Intanto la Flaminia ha addirittura ribaltato il punteggio: 2-1 in casa del Trastevere.

33′ – Terzo cambio Torres: Minutolo rileva Sarritzu, un difensore per un attaccante esterno.

33′ – Dondoni chiude provvidenzialmente su Ayo andato via a Morero.

32′ – Avellino incapace di reagire e di rendersi pericoloso.

29′ – Ha pareggiato la Flaminia contro il Trastevere ma l’Avellino è sotto di due gol al “Vanni Sanna” di Sassari.

28′ – Raddoppio Torres con Bianco che ha sfruttato un’irresistibile incursione di Sarritzu a destra depositano da pochi passi il pallone del 2-0. Lupi in bambola.

26′ – Il Trastevere intanto è passato in vantaggio: 1-0 sulla Flaminia firmato Lorusso che in precedenza si era fatto parare un calcio di rigore.

25′ – 4-3-3 a specchio per l’Avellino con la catena di centrocampo Da Dalt-Matute-Di Paolantonio e il tridente offensivo guidato da Sforzini con De Vena e Tribuzzi ai lati. Trazione anteriore di Bucaro per provare almeno a raddrizzare il risultato.

23′ – Di Paolantonio al posto di Gerbaudo tra le fila dell’Avellino.

22′ – Ayo sostituisce Camilli nella Torres.

22′ – Tribuzzi si mette in proprio e arma il destro, il pallone scende ma non a sufficienza.

21′ – Inconsistente in avanti l’Avellino che non ha ancora inciso con Sforzini e De Vena letteralmente abulici.

19′ – Nessuna reazione allo svantaggio da parte dell’Avellino.

16′ – Da Dalt passa a destra e Tribuzzi a sinistra: mossa di Bucaro sugli esterni per provare a cambiare il corso del match.

15′ – Avellino castigato su errore del suo terzino che ha mancato clamorosamente l’impatto con la sfera.

13′ – Torres in vantaggio. Cross dalla destra di Spinola, liscio clamoroso di Omohonria che spalanca la strada a Spinola per l’1-0 con il piazzato sul palo lungo.

9′ – Gerbaudo trattiene Sarritzu pronto a guidare l’azione di rimessa della Torres e viene ammonito dall’arbitro: è il quarto giallo sponda Avellino. Anche il numero otto, come Sforzini, va in diffida.

7′ – Cambio anche nella Torres: Spinola, appena rientrato dal prestito al Pomezia, sostituisce Piga.

6′  De Martis con il destro sporco su punizione, palla fuori.

5′ – Torres più propositiva in questa ripresa mentre ha iniziato a cadere una leggera pioggerellina destinata ad inguaiare le condizioni del campo.

3′ – Lauria carica il destro dai 25 metri, Pizzella non trattiene poi agguanta il pallone prima che gli attaccanti della Torres ci arrivassero su.

1′ – Si riprende al “Vanni Sanna” con un cambio per l’Avellino: fuori l’ammonito Patrignani, dentro l’ultimo arrivato Omohonria.

0′ – Intervallo di Torres-Avellino con il risultato sullo 0-0.

Primo tempo

45’+1′ – Squadre negli spogliatoi senza aver regalato emozioni o sussulti. Primo tempo contratto da parte di Torres e Avellino con ben cinque ammonito sul taccuino di Munerati di Rovigo.

45′ – Un minuto di recupero.

43′ – Morero addirittura al tiro per il primo vero e proprio tiro verso la porta rossoblu: proiezione offensiva del capitano che parte da dietro la linea di metà campo, lo scambio con Sforzini e poi la conclusione dal limite con il mancino alta di un metro sopra la traversa.

39′ – Giallo, questa volta per la Torres, sventolato dall’arbitra in faccia a Camilli reo di aver trattenuto in maniera vistosa Dondoni.

36′ – Si è innervosita la partita con scaramucce tra le due squadre forse alimentata anche dalla condotta arbitrale rivedibile in alcune circostanze.

34′ – Escalation di ammonizioni per la formazione biancoverde: sul taccuino dell’arbitro finisce anche Sforzini per proteste. Il bomber di Tivoli approda così in diffida.

33′ – Ancora un cartellino per l’Avellino: ammonito anche Patrignani.

31′ – Morero attacca alle spalle Camilli: ammonito il capitano che salterà il Budoni per squalifica.

30′ – Partita bloccata in questa prima mezz’ora.

22′ – Uscita a vuoto di Pizzella su un piazzato dalla destra di De Martis, per fortuna non c’è nessuno della Torres alle sue spalle con pallone che termina la sua corsa sul lato opposto in fallo laterale.

20′ – L’Avellino fatica a costruire gioco complice anche le condizioni del terreno di gioco che rendono problematica la circolazione della palla a terra.

18′ – Davvero poco da segnalare sul taccuino in termini di chances pericolose da una parte e dell’altra.

16′ – Ammonito Bianco per un’entrataccia in ritardo su Da Dalt davvero scatenato in queste prime battute.

14′ – Brivido regalato da Pizzella che battezza male la traiettoria di un lancio da metà campo ed esce dall’area allontanando con la testa.

13′ – Molto dinamico Da Dalt cercato spesso dai compagni sulla sinistra.

12′ – De Vena ci mette la zampata a girare verso la porta su cross da punizione, palla fuori bersaglio.

9′ – Fase iniziale di forte agonismo con numerosi contrasti.

7′ – Da Dalt va via a sinistra e crossa al centro, De Vena è ritardo poi Pinna anticipa Tribuzzi sul secondo palo mettendo in angolo.

3′ – Torres con il 4-3-3: Lauria fa il vertice basso, Piga e Bianco gli interni, il tridente è composto da Camilli centralmente e Sarritzu e De Martis ai lati.

1′ – Fischietto in bocca all’arbitro per il via alla contesa. Avellino in divisa interamente verde, padroni di casa in bianco con bande rossoblu sulla maglietta.

0′ – Astio tra le due tifoserie che hanno iniziato a beccarsi sugli spalti ma nessun contatto o problemi di ordine pubblico al “Sanna” o nei dintorni.

0′ – Mancano pochissimi minuti al fischio d’inizio di Torres-Avellino.

0′ – Marco Sanna invece conferma per dieci undicesimi la formazione battuta dall’Anagni. Al centro della difesa fuori Minutolo e dentro Peana. Sarà 4-2-3-1 con il trio Sarritzu-Bianco-De Martis a supporto di Camilli.

0′ – Ecco le formazioni ufficiali. Tutto confermato nell’Avellino con il rientro di Parisi sulla fascia sinistra difensiva e l’esordio di Da Dalt dal primo minuto. In avanti Sforzini e De Vena. Dondoni preferito ancora una volta a Capitanio nella coppia centrale delle retrovie con capitan Morero.

0′ – Non proprio impeccabile l’erba naturale del “Vanni Sanna” saggiata dai calciatori biancoverdi all’arrivo allo stadio.

0′ – Come annunciato, problema fisico per Tommaso Carbonelli che non prenderà parte alla sfida con la Torres in via precauzionale, a causa dei postumi di una lieve contusione alla caviglia.

0′ – Nuvole nel cielo di Sassari ma almeno questa volta non c’è alcuna minaccia legata al forte vento o qualsiasi altra forma di maltempo.

0′ – Siamo in attesa delle formazioni ufficiali di Torres e Avellino. Il match sarà diretto da Munerati di Rovigo coadiuvato dagli assistenti Cravotta di Città di Castello e Voytyuk di Ancona.

0′ – L’Avellino ha da poco raggiunto lo stadio “Vanni Sanna” dove sono attesi anche una cinquantina di irriducibili del tifo organizzato.

0′ – L’Avellino dovrebbe scendere in campo con il seguente schieramento (4-4-2): Pizzella, Patrignani, Morero, Dondoni, Parisi; Tribuzzi, Gerbaudo, Matute, Da Dalt; Sforzini, De Vena. In difesa dubbio Dondoni-Capitanio. Da Dalt verso la prima da titolare.

0′ – Ritorno in Sardegna per l’Avellino alle prese con la Torres alla terzultima curva prima del giro di boa. Lupi rianimati ma non illusi dal 6-1 sulla Lupa Roma che attende conferme al “Vanni Sanna”, dove non sono ammessi passi falsi perché il Lanusei nell’anticipo ha espugnato il campo del Budoni portandosi a +3 sul Trastevere impegnato oggi con la Flaminia. Palla al centro alle 14.30 tra Torres e Avellino.