Avellino, che beffa: il Lanusei rovina la festa a Latina

Avellino, che beffa: il Lanusei rovina la festa a Latina

5 maggio 2019

Latina, Claudio De Vito – L’Avellino tocca il cielo con un dito poi torna sulla terra per mano di un Lanusei mai domo. I lupi battono il Latina 2-0 grazie alle reti di De Vena e Tribuzzi ma non possono festeggiare la C assaporata fino ad una manciata di minuti dal termine, quando la co-capolista sarda l’ha spuntata sulla Lupa Roma. Alla bandiera a scacchi è 83 a 83 in classifica: la regina del girone G la deciderà lo spareggio in campo neutro.

Latina-Avellino 0-2, il tabellino.

Marcatori: 29′ pt De Vena, 42′ pt Tribuzzi.

Latina (3-5-2): Maltempi; Tinti, Ranellucci, Sanna (42′ st Energe); Galasso, Marino (1′ st Veneziani), De Martino, Cittadino (44′ st Maiorano), Atiagli; Fioretti (24′ st Masini), Merlonghi (33′ st Minicucci).

A disp.: Guddo, Manes, Barberini, Caternicchia. All.: Di Napoli.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (13′ st Gerbaudo), Da Dalt (36′ st Ciotola); De Vena, Alfageme (25′ st Sforzini, 47′ st Buono).

A disp.: Lagomarsini, Mentana, Carbonelli, Omohonria, Dondoni. All.: Bucaro.

Arbitro:  Emmanuele di Pisa. Assistenti: Pedone di Reggio Calabria e Mazzarà di Messina.

Note: ammoniti 17′ st De Martino, 31′ st Cittadino per gioco scorretto; angoli 2-5, recuperi 3′ pt e 5′ st.

Rivivi il match attraverso la cronaca testuale 

Secondo tempo

45’+5′ – E’ finita al Francioni: l’Avellino batte 2-0 il Latina ma non festeggia la C.

45’+5′ – Ha segnato il Lanusei: 2-1 sulla Lupa Roma nel recupero. Nessuna festa per l’Avellino.

45’+3′ – Gara in porto ormai per l’Avellino che attende soltanto il risultato di Rocca Priora.

45’+2′ – Buono prende il posto di Sforzini infortunato.

45′ – Sforzini sfiora il palo in diagonale. Avellino vicino al tris. Cinque minuti di recupero intanto.

44′ – Dentro anche Maiorano per il Latina: fuori Maiorano.

42′ – Energe sostituisce Sanna.

40′ – Forze dell’ordine già schierate sotto il settore ospiti intanto: ci si prepara per l’eventuale festa biancoverde a fine gara. Cordone anche nei pressi della curva di casa per evitare contatti tra le opposte fazioni.

39′ – Scintille tra panchine: Di Napoli va a prendersela con un membro della panchina biancoverde.

37′ – Avellino ad un passo dalla Serie C.

36′ – Terza sostituzione anche per l’Avellino: Ciotola al posto di Da Dalt.

33′ – Cambio Latina: Minicucci rileva Merlonghi.

31′ – Entrataccia in gioco pericoloso di Cittadino ai danni di Da Dalt: ammonito il dieci del Latina.

30′ – Latina più arrembante in questo finale di gara.

28′ – Annullato per fuorigioco un gol al Latina messo a segno di testa da Masini.

28′ – Lanusei ancora sull’1-1 a Rocca Priora.

26′ – Ci prova il Latina con Merlonghi pescato largo a destra, Parisi è troppo lontano e allora l’attaccante nerazzurro incrocia con il destro che si perde non di molto a lato sul palo lungo.

25′ – Bis dalla panchina anche per l’Avellino: Bucaro inserisce Sforzini per Alfageme.

24′ – Secondo cambio per il Latina: Masini prende il posto di Fioretti.

21′ – E’ arrivato anche De Cesare che si è posizionato nel settore ospiti in mezzo ai tifosi dell’Avellino con il presidente Claudio Mauriello.

17′ – Ammonito De Martino per un intervento ai danni di De Vena quasi sulla linea del limite dell’area di rigore.

15′ – Break Avellino con Gerbaudo che rompe l’azione e avvia quella di De Vena a sinistra, il cross a cercare Alfageme che però non arriva sulla palla.

13′ – Gerbaudo rileva Di Paolantonio.

12′ – Veneziani per poco non accorcia le distanze su azione d’angolo: tutto solo il neo entrato nerazzurro schiaccia di testa con palla che supera la traversa.

7′ – De Vena prova a firmare la doppietta personale direttamente su calcio piazzato ma il suo sinistro violento non inquadra la porta.

6′ – Avellino in totale controllo del match anche in questa ripresa.

2′ – Il solito Tribuzzi a destra che mette al centro per Alfageme che però non aggancia il pallone che sfila via verso il fondo.

1′ – Veneziani al posto di Marino nel Latina.

1′ – Si riparte dallo 0-2 del primo tempo al “Francioni”: al via il secondo tempo di Latina-Avellino.

0′ – Lupi a 45′ dalla C. Pratica quasi chiusa a Latina, Lanusei in difficoltà a Rocca Priora.

0′ – Intervallo per Latina e Avellino che adesso vuole chiudere già oggi la pratica promozione.

Primo tempo

45’+4′ – L’Avellino va all’intervallo in Serie C. De Vena e Tribuzzi regolano per il momento il Latina, il Lanusei invece impatta 1-1 con la Lupa Roma. 83 a 81 in classifica per i lupi che annusano il salto di categoria.

45’+2′ – Gioco fermo perché Morero è a terra. Si andrà oltre il 48′.

45′ – Tre minuti di recupero.

42′ – Ha pareggiato la Lupa Roma: 1-1 contro il Lanusei. L’Avellino così sarebbe in C.

42′ – Tribuzzi raddoppia per l’Avellino. Il fantasista biancoverde anticipa l’intervento dell’avversario a centrocampo, palla a Matute che poi lo serve di nuovo in campo aperto, Tribuzzi si presenta tutto solo davanti al portiere e non sbaglia. 2-0 Avellino.

41′ – Ha ripreso a piovere a Latina dove l’Avellino conduce 1-0 grazie al guizzo di De Vena.

36′ – Tribuzzi recupera un pallone sulla trequarti poi serve in area Alfageme che però si perde sul più bello calciando addosso a un avversario.

34′ – Lanusei e Avellino a quota 83 in classifica e in questo momento proiettate verso lo spareggio per il pass Lega Pro.

32′ – Bomba carta lanciata anche dal settore ospiti per fortuna senza conseguenze.

29′ – E passa anche l’Avellino con De Vena. De Martino scivola, interviene Matute che serve Tribuzzi, palla sottomisura per De Vena che a porta vuota insacca il più facile dei gol, il numero 20 della stagione. Latina 0 Avellino 1.

29′ – Lanusei in vantaggio con Ladu: al momento è in Serie C.

27′ – Mischia in area su angolo di Di Paolantonio, Dionisi prova a risolverla in acrobazia spedendo però palla a lato. Apprezzabile il gesto tecnico e atletico dell’ex di turno che però non ha inquadrato la porta.

25′ – Un po’ troppa confusione ora in difesa da parte dell’Avellino che subisce l’iniziativa, seppur poco incisiva, del Latina.

20′ – Sbaglia tutto Viscovo che rinvia sui piedi di Merlonghi poi la palla arriva a Marino che invece di tirare da ottima posizione in area con la porta spalancata prova a servire un compagno anticipato. Che brivido in area biancoverde.

18′ – Replica Latina immediata e ancor più pericolosa con Fioretti che incrocia il destro, Viscovo c’è e respinge.

17′ – Alfageme lanciato in area batte a rete contrastato da un difensore, pallone largo ma buona chance per l’Avellino che continua a fare la partita rispettando il copione della vigilia.

13′ – Si sentono soltanto i tifosi dell’Avellino al Francioni di Latina.

11′ – Dionisi per poco non insacca il gol dell’ex sugli sviluppi di un cross di Di Paolantonio su un corner battuto corto.

10′ – Bomba carta lanciata dalla curva di casa verso il cordone di steward posizionati sul terreno di gioco. Forte boato ma nessun ferito.

9′ – Galasso dalla destra con il traversone tagliato sul secondo palo dove Merlonghi in spaccata non ci arriva di un soffio.

6′ – Da Dalt stringe spesso dentro il campo dalla sinistra in queste prime battute ritrovandosi in posizione centrale per la giocata personale o al servizio del compagno.

5′ – De Vena col il sinistro di collo esterno ai venti metri, pallone fuori misura.

3′ – Da Dalt ha spazio per liberare il destro al limite, rasoterra fiacco respinto da un difensore. Subito Avellino aggressivo.

2′ – Stanno entrando tutti i supporters biancoverdi che si beccano con i dirimpettai pontini: Latina-Avellino è iniziata anche sugli spalti.

1′ – Match al via al Francioni con la maggior parte dei tifosi biancoverdi non ancora allo stadio: lupi in divisa verde, padroni di casa in bianco.

0′ – Tifosi biancoverdi praticamente in maggioranza sugli spalti. Fredda la risposta del pubblico di casa sistemato tra tribuna laterale e curva.

0′ – A Rocca Priora in campo c’è il Lanusei privo di Bernardotto contro la Lupa Roma.

0′ – Carovana biancoverde ancora al pre-filtraggio in zona fiera alle porte di Latina a mezz’ora dal calcio d’inizio. Intanto gli ultras di casa esplodono bombe carta all’esterno dello stadio. Massima allerta tra le forze dell’ordine all’interno e all’esterno del “Francioni”.

0′ – Nel Latina si rivede Cittadino in mediana. Di Napoli schiera il consueto 3-5-2 con Fioretti e Merlonghi di punta.

0′ – Avellino con la formazione annunciata. C’è Alfageme dal 1′ in coppia con De Vena. Per il resto è la formazione che ha battuto la Torres.

0′ – Ad un’ora e mezza dal match è spuntato un pallido sole sul “Francioni”. Sono già all’interno i primi dei seicento tifosi biancoverdi. Stadio blindato da un servizio d’ordine imponente per ridurre al minimo il rischio incidenti tra le tifoserie. In zona Expo Latina, dove è stato allestito il pre-filtraggio, sono apparsa scritte di sfottò ad opera dei supporters pontini all’indirizzo dei rivali. In ogni caso non si segnalano tensioni: finora tutto liscio sul piano dell’ordine pubblico.

0′ – Clima fresco con piovaschi a Latina intorno a mezzogiorno. Condizioni meteo davvero insolite per il periodo di maggio. Durante il match è previsto tempo variabile.

0′ – E’ giunto finalmente il giorno della verità per l’Avellino a caccia del salto in C senza passare per lo spareggio con il Lanusei. Archiviare la pratica subito è l’obiettivo dei biancoverdi che dovranno però vedersela con un Latina per nulla intenzionato a vestire i panni della vittima sacrificale, nonostante una classifica anonima. Conteranno le motivazioni in novanta minuti carichi di attesa e tensioni sul campo e sugli spalti.