L’Atletico è una furia: l’Avellino crolla e perde il primato

L’Atletico è una furia: l’Avellino crolla e perde il primato

14 ottobre 2018

di Claudio De Vito – A Fiumicino l’Avellino non spicca il volo anzi atterra fragorosamente con una rotta di collisione contro la furia dell’SFF Atletico. Al “Paglialunga” è debacle per la formazione biancoverde che cade per la prima volta in stagione e perde la vetta della classifica che ora è del Lanusei, avversario dei lupi nel prossimo turno. Partenza a razzo dei padroni di casa con Tortolano scatenato dal dischetto. Inutile l’eurogol di Tribuzzi che ha illuso le speranze di rimonta di Morero e compagni. Zero idee, tanta confusione ed una difesa nel pallone sia sulle fasce che centralmente nella ripresa hanno spalancato le porte al poker biancorosso firmato da Nanni e D’Andrea.

SFF Atletico-Avellino 4-1, tabellino e voti.

Marcatori: 11′ pt e 27′ pt rig. Tortolano, 19′ pt Tribuzzi, 4′ st Nanni, 31′ st D’Andrea.

SFF Atletico (3-4-3): Macci 6, Esposito 6 (18′ pt Di Emma 6), Pompei 6, Campanella 6,5; Sevieri 6, Donnarumma 6.5 (41′ st Giustini sv), Nanni 7, Ortenzi 7.5 (17′ st Papaserio 6); Tornatore 6.5 (28′ st D’Andrea 6.5 ), Tortolano 7.5 (37′ st Santarelli sv ), Rizzi 7.

A disp.: Galantini, Karas, Formilli, Cotani. All.: Scudieri 7.

Avellino (4-4-2): Lagomarsini 5; Nocerino 4 (10′ st Mithra 5), Morero 4.5, Mikhaylovskiy 4.5 (18′ st Ventre 5), Parisi 4.5; Tribuzzi 6, Gerbaudo 5, Acampora 5 (8′ st Buono 5), Ciotola 4.5 (7′ st De Vena 5); Mentana 5 (1′ st Carbonelli 5), Sforzini 5.

A disp.: Pizzella, Scarf, Dondoni, Matute. All.: Graziani 5.

Arbitro: Giaccaglia di Jesi 6. Assistenti: Toce di Firenze e De Cristofaro di Rovereto.

Note: ammoniti al 10′ pt Morero, al 20′ st Lagomarsini per comportamento non regolamentare, al 43′ pt Gerbaudo, al 35′ st Sforzini per gioco scorretto; Ortenzi e Tornatore per l’Atletico; spettatori 500 circa; recuperi 3′ pt e 6′ st.

Rivivi la cronaca testuale del match

Secondo tempo

45’+6′ – Triplice fischio a Fregene con l’Avellino che affonda sotto i colpi di un Atletico implacabile. 4-1 il finale con Tortolano in gol due volte dal dischetto, Nanni e D’Andrea con una marcatura a testa. Per l’Avellino il momentaneo 2-1 è stato realizzato da Tribuzzi. 

43′ – Sforzini calcia in porta con palla fuori. Si attende l’indicazione del recupero.

41′ – Ultima sostituzione del match: Donnarumma esce per far posto a Giustini.

37′ – Cambio sul 4-1 per l’Atletico: Santarelli prende il posto di Tortolano.

29′ – Poker Atletico con il neo entrato D’Andrea che buca di testa Lagomarsini: 4-1 e debacle biancoverde.

28′ – Finisce la partita dell’irpino Tornatore sostituito da D’Andrea.

26′ – Ancora una respinta di Lagomarsini impegnato da Ortenzi dalla sinistra.

25′ – Ventre innesca Sforzini che perde l’attimo in area consentendo la rimonta alla difesa dell’Atletico.

23′ – Piazzato velleitario di Morero che prova a sorprendere il portiere con palla che sorvola la traversa.

21′ – E’ finita intanto Lanusei-Anagni con i padroni di casa che hanno vinto 2-0 e si trovano momentaneamente in vetta a +1 su Trastevere e Avellino.

23′ – Ancora una respinta di Lagomarsini sul sinistro dalla distanza di Nanni.

18′ – Graziani butta tutti dentro per rimontare l’Atletico: Ventre prende il posto di Mikhaylovskiy.

17′ – Ortenzi lascia il posto a Papaserio nell’Atletico.

10′ – Quarto cambio in un amen per l’Avellino con Mithra che prende il posto di Nocerino.

12′ – Davvero ridotti all’osso gli spazi per la squadra di Graziani costretta a subire l’aggressività della formazione di casa che inaridisce le fonti del gioco biancoverde.

8′ – Altro cambio: Buono per Acampora.

7′ – Graziani manda in campo De Vena al posto di Ciotola.

4′ – Arriva il tris dell’Atletico con il sinistro di Nanni. 3-1 al “Paglialunga”.

2′ – Subito Tornatore porta l’Atletico vicino al tris, Lagomarsini respinge la conclusione ravvicinata di sinistro.

1′ – Riprende il match con il primo cambio nell’Avellino: Carbonelli al posto di Mentana con Ciotola che si avvicina a Sforzini.

Primo tempo 

45’+3′ – Finisce il primo tempo con l’Avellino in svantaggio. 2-1 il risultato in favore dei laziali con doppietta di Tortolano su rigore e in mezzo l’acuto di Tribuzzi.

45′ – Tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

43′ – Ammonito Gerbaudo per un fallo a centrocampo.

41′ – La prima frazione di gioco si avvia verso la conclusione con l’Atletico avanti 2-1.

37′ – Atletico vicino al tris favorito da un altro errore di Nocerino, Tortolano a tu per tu con il portiere graziato dall’attaccante biancorosso che calcia fuori di poco.

35′ – L’Atletico fa buona guardia sui tentativi velleitari dell’Avellino.

27′ – Ancora un calcio di rigore per l’Atletico concesso per un fallo di Parisi su Ortenzi e trasformato sempre da Tortolano che questa volta spiazza Lagomarsini per il 2-1 dei biancorossi di Scudieri.

20′ – Pareggio dell’Avellino con Tribuzzi! 1-1 al “Paglialunga” con il secondo centro consecutivo dell’ex Latina.

17′ – Chance per l’Avellino: Sforzini lancia Tribuzzi, il diagonale sul palo vicino è respinto dal portiere poi arriva Mentana ma la difesa rinvia.

15′ – L’Avellino ci prova sui calci piazzati ma senza successo.

13′ – L’Avellino ora prova a riorganizzarsi dopo l’avvio shock.

11′ – Tortolano realizza dal dischetto sotto la traversa per l’1-0 Atletico. Lupi in bambola.

10′ – Calcio di rigore per l’Atletico per un tocco in area con il braccio di Nocerino.

9′ – Pasticcio difensivo dei padroni di casa, Sforzini è in ritardo ma poi arriva Matute che spara alle stelle fa fuori area.

5′ – Palo di Nanni dopo un’incursione in area dalla destra. Atletico aggressivo in questo avvio con l’Avellino costretto a difendersi.

3′ – Lagomarsini respinge un tiro dall’interno dell’area di Ortenzi arrivato a rimorchio.

1′ – Partiti a Fregene con l’Avellino in divisa verde e i padroni di casa con la classica maglia bianca e rossa a strisce verticali e pantaloncini blu.

0′ – Pomeriggio soleggiato ma anche ventilato a Fregene dove alle 15 SFF Atletico e Calcio Avellino SSD si affronteranno calcando il sintetico dell’ “Aristide Paglialunga”.

0′ – Capienza davvero irrisoria al campo sportivo “Aristide Paglialunga”, l’impianto più piccolo dell’intero girone. Circa cinquecento gli spettatori attesi sulle tre tribunette, una delle quali riservata ai tifosi biancoverdi, e su alcune sedie di plastica disposte alle spalle delle panchina. La società di casa si è adoperata al meglio per un evento che ha dello straordinario a Fregene, frazione di Fiumicino insieme a Focene che rientra nella denominazione del club (Sporting Fregene Focene Atletico).

0′ – L’Atletico dovrebbe schierarsi con il solito 3-4-3 interpretato in zona avanzata dall’irpino Diego Tornatore, originario di Mirabella Eclano. In panchina l’ex Primavera Avellino Igor Karas.

0′ – Avellino di scena a Fregene contro l’SFF Atletico per la sesta giornata del campionato di Serie D, girone G. Lupi privi dell’infortunato Patrignani e del nazionale polacco Urbanski, con Tompte, Bruno e Totaro impegnati ieri con la Juniores sconfitta 2-1 dal Savoia (a segno il ghanese). Graziani recupera De Vena e Mithra che vanno in panchina, mentre Morero stringe i denti e gioca dall’inizio. Non ce la fa invece Matute, inserito in distinta ma costretto ad alzare bandiera bianca durante il riscaldamento. 4-4-2 classico per il tecnico biancoverde che rispolvera Ciotola e Mentana, quest’ultimo nuovo partner di Sforzini. In difesa si rivede Mikhaylovksiy, preferito a Dondoni.