L’Avellino crolla sul più bello: Frosinone amaro per Foscarini

L’Avellino crolla sul più bello: Frosinone amaro per Foscarini

17 aprile 2018

di Claudio De Vito – Il Frosinone alza il ritmo nel finale e beffa l’Avellino al termine di novanta minuti sostanzialmente equilibrati. La differenza l’ha fatta il cinismo degli ospiti a segno nel finale con Dionisi prima e Paganini poi per la doppia firma sul primo dispiacere di Foscarini. L’Avellino ci ha provato con Castaldo e Migliorini nella ripresa ma alla fine ha dovuto cedere il passo alla crescita degli uomini di Longo bravi ad aumentare la pressione e a crederci fino in fondo. L’Avellino mastica amaro ma mantiene intatto il margine di due punti sulla linea rossa dei playout.

Avellino-Frosinone 0-2, il tabellino.

Marcatori: 40′ st Dionisi, 44′ st Paganini.

Avellino (4-4-2): Lezzerini; Laverone, Ngawa, Migliorini (11′ st Kresic), Marchizza; Molina, De Risio, Di Tacchio, Vajushi (36′ st Morosini); Asencio (18′ st Gavazzi), Castaldo.

A disp.: Casadei, Pozzi, Moretti, Ardemagni, Morero, Evangelista, Cabezas, Wilmots. All.: Foscarini.

Frosinone (3-5-2): Bardi (1′ st Vigorito); Brighenti, Terranova, Krajnc; Paganini (42′ st Ciofani M.), Chibsah, Maiello, Kone, Beghetto; Dionisi, Ciano (21′ st Citro).

A disp.: Crivello, Russo, Gori, Besea, Frara, Soddimo, Ariaudo, Matarese, Sammarco. All.: Longo.

Arbitro: Sacchi di Macerata. Assistenti: Citro di Battipaglia e Scatragli di Arezzo. Quarto uomo: Ayroldi di Molfetta.

Note: ammoniti 26′ st Castaldo, 45′ st Paganini per comportamento non regolamentare, 27′ st Brighenti per gioco scorretto; angoli 3-9; recuperi 2′ pt e 4′ st; spettatori paganti 719.

SECONDO TEMPO 

45’+4′ – Finisce con l’1-2 del Frosinone nel finale: Foscarini assapora la sconfitta per la prima volta sulla panchina biancoverde.

45′ – Ammonito Paganini per l’esultanza al gol del 2-0.

45′ – Quattro minuti di recupero.

44′ – Paganini in contropiede sigla il raddoppio. 2-0 Frosinone e game over al Partenio-Lombardi.

42′ – Matteo Ciofani sostituisce Paganini.

40′ – Frosinone in vantaggio con Dionisi abile a battere Lezzerini con un tocco ravvicinato su assist dalla linea di fondo di Kone. 1-0 Frosinone.

39′ – Incursione centrale di Kone, Lezzerini respinge poi Citro colpisce la traversa.

37′ – Gavazzi è passato a sinistra con Morosini a ridosso di Castaldo centralmente.

36′ – Morosini sostituisce Vajushi.

34′ – Apertura di Kresic per Laverone che mette al centro per Gavazzi che sbaglia l’aggancio in area tutto solo indirizzando il pallone direttamente tra le braccia di Vigorito.

30′ – Tacco di Citro in area a smarcare Kone, il destro da buona posizione è ciabattato in fallo laterale.

27′ – Brighenti tocca duro Vajushi: ammonito anche il difensore del Frosinone.

26′ – Ammonito Castaldo per proteste: diffidato, salterà il Palermo.

26′ – Citro show al Partenio-Lombardi con un pallonetto dalla trequarti che sorvola la traversa.

24′ – Ancora Citro indemoniato salta Ngawa poi entra in area ma Kresic lo stoppa in angolo.

23′ – Beghetto pesca in area il neo entrato Citro che di testa per poco non sorprende Lezzerini, palla che esce di poco sul palo lontano.

21′ – Break di De Risio che poi si mette in proprio dalla distanza con il sinistro parato a terra da Vigorito.

21′ – Citro entra al posto di Ciano.

18′ – Gavazzi sostituisce Asencio.

16′ – Ritmi più vivaci in campo con l’Avellino che ha alzato il ritmo.

11′ – Kresic entra al posto di Migliorini acciaccato all’adduttore sinistro..

10′ – Bis biancoverde ancora di testa questa volta con Migliorini che schiaccia il cross di Molina dalla destra, Vigorito si salva miracolosamente con i piedi.

10′ – Avellino vicino al gol: Vajushi crossa per Castaldo che svetta su Beghetto, palla di poco fuori.

8′ – Rischio Avellino con Maiello che trova tutto solo sul secondo palo Paganini, la torre al centro dove però c’è Ngawa che si rifugia in angolo.

5′ – Gavazzi e Morosini si riscaldano.

1′ – Chance Frosinone in avvio per il Frosinone: Ngawa chiude su Ciano ma poi perde palla, interviene da sinistra Beghetto che mette al centro, Lezzerini la tocca ma il pallone resta lì con Vajushi provvidenziale come un treno in ripiegamento nell’anticipo su Paganini pronto a colpire a porta vuota.

1′ – Riprende il gioco con Vigorito al posto dell’infortunato Bardi tra le fila del Frosinone.

PRIMO TEMPO

45’+2′ – Finisce qui il primo tempo con le squadre sullo 0-0. 47′ di forte agonismo e tatticismi con il gioco che ha ristagnato a centrocampo.

45’+1′ – Grosso rischio di Vajushi che in mischia davanti a Lezzerini entra leggermente in contatto con Terranova pronto a battere a rete. Sacchi concede un angolo che non c’è graziando l’esterno albanese.

45′ – Due minuti di recupero.

43′ – Problemi per Bardi che continua la sua partita ma potrebbe essere sostituito nell’intervallo da Vigorito.

41′ – Partita avara di emozioni, quasi soporifera al Partenio-Lombardi. L’Avellino vive di fiammate alla ricerca di spazi nella metà campo avversario.

34′ – Sulla punizione Di Tacchio mira il palo lontano con Bardi che si rifugia in angolo.

33′ – Maiello trattiene per la maglietta Molina che lo aveva mandato fuori giri al limite dell’area ma non viene ammonito dall’arbitro.

29′ – Ciano con il piazzato mancino dai 30 metri abbondanti per poco non sorprende Lezzerini sul suo palo, palla di poco a lato.

27′ – C’è molto agonismo in campo tra le due squadre finora protagoniste di uno spettacolo non esaltante dal punto di vista tecnico.

26′ – Break dell’Avellino con un rimpallo che favorisce Molina, testa alta e sguardo a Bardi fuori dai pali ma il tiro dai 35 metri è frettoloso e strozzato sul fondo.

19′ – Solito doppio passo di Molina che si crea lo spazio per il cross troppo lungo sul secondo palo per Vajushi che ci arriva ma non può far altro che spedire la sfera sull’esterno della rete.

13′ – Alza il pressing l’Avellino sui portatori di palla avversari sin dalle retrovie.

11′ – Marchizza calibra il cross dalla trequarti per Asencio che prova ad anticipare Terranova ma il contrasto favorisce Bardi.

9′ – Iniziativa in mano al Frosinone che con Ciano va al tiro con il sinistro dalla distanza, palla fuori bersaglio.

7′ – Angolo di Ciano respinto da Asencio, Beghetto rimette al centro per l’inserimento di Kone che sbuca alle spalle di tutti e di testa spedisce di un metro a lato.

5′ – Ritmi lenti in questi primi minuti di gioco.

3′ – Meno di 5mila spettatori sugli spalti del Partenio-Lombardi con cuore del tifo biancoverde posizionato nell’anello inferiore della Curva Sud. Prima della gara rinnovata l’amicizia tra le due tifoserie.

1′ – Inizia Avellino-Frosinone con il fischio del direttore di gara Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata.

0′ – Clima quasi invernale al Partenio-Lombardi dove almeno ha smesso di piovere.

0′ – Il Frosinone si presenta rinnovato addirittura tra i pali con Bardi di nuovo titolare. 3-5-2 il modulo scelto da Longo con Ciano e Dionisi di punta vista l’assenza di Daniel Ciofani operato in giornata in Finlandia. Terranova stringe i denti e guida la difesa. C’è Kone in mediana con Maiello e Chibsah: fuori sia Gori che Sammarco. Cinque in totale le novità nell’undici giallazzurro rispetto alla gara con lo Spezia.

0′ – L’Avellino è tutto sommato quello annunciato con Vajushi che torna titolare sulla fascia. L’albanese gioca a destra, a sinistra invece ci va Molina con il piede invertito. Asencio e Castaldo confermati in avanti.

0′ – Buonasera dal Partenio-Lombardi dove Claudio De Vito vi racconterà il turno infrasettimanale che vedrà l’Avellino protagonista contro il Frosinone. Piove a dirotto sul sintetico dell’impianto di Contrada Zoccolari che però si presenta in buone condizioni.