Avellino, Moretti non basta: Cacia beffa i lupi all’ultimo assalto. Rivivi il live

Avellino, Moretti non basta: Cacia beffa i lupi all’ultimo assalto. Rivivi il live

10 febbraio 2018

Claudio De Vito – Finisce con una pugnalata sanguinosa per l’Avellino contro la Cesena. La solita, quella di Daniele Cacia autentica bestia nera dei lupi. Tutto nei minuti finali. Prima la sassata dagli undici metri allo scadere di Federico Moretti che ha illuso la squadra di Walter Novellino, poi il guizzo dell’attaccante bianconero che in questo campionato ha segnato tre reti, tutte contro l’Avellino. Doccia gelata al Partenio-Lombardi con Walter Novellino infuriato, ma che probabilmente deve recitare il mea culpa per la terza sostituzione operata a venti secondi dal 95′ e che ha inevitabilmente allungato la vita all’avversario.

Avellino-Cesena 1-1, il tabellino.

Marcatori: 45′ st Moretti, 51′ st Cacia.

Avellino (3-5-1-1) Radu; Migliorini, Morero, Marchizza; Laverone, Molina, Di Tacchio, Wilmots (15′ st Moretti), Rizzato (32′ st Falasco); Asencio; Ardemagni (50′ st De Risio).

A disp.: Lezzerini, Pecorini, Kresic, Vajushi, Evangelista, Cabezas. All.: Novellino.

Cesena (4-4-2): Fulignati; Donkor, Esposito, Scognamiglio, Fazzi; Vita, Schiavone, Fedele (19′ st Cascione), Laribi (29′ st Kupisz); Jallow, Moncini (15′ st Cacia).

A disp.: Agliardi, Melgrati, Perticone, Eguelfi, Chiricò, Suagher, Dalmonte, Ndiaye, Emmanuello. All.: Castori.

Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Rocca di Vibo Valentia e Rossi di La Spezia. Quarto uomo: Vigile di Cosenza.

Note: ammoniti 28′ pt Molina, 35′ pt Vita per gioco scorretto; angoli 10-2; recuperi 0′ pt e 5′ st.

SECONDO TEMPO

45’+7′ – E’ finita al Partenio-Lombardi con beffa atroce per i lupi. Non basta Moretti, Cacia fa 1-1 nel finale all’ultimo secondo con l’ottavo gol contro i biancoverdi in carriera.

45’+6′ – Cacia pareggia i conti e beffa l’Avellino all’ultimo secondo. 1-1 al Partenio.

45’+5′ – Cascione carica il destro dal limite, deviazione in angolo di un difensore.

45’+5′ – De Risio sostituisce Ardemagni.

45’+1′ – Ammonito Moretti per essersi tolto la maglietta durante l’esultanza ma che sassata del numero quattro biancoverde che ha liberato in porta tutta la sua rabbia.

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Avellino in vantaggio con Moretti dagli undici metri! 1-0 lupi in fondo alla partita.

44′ – Calcio di rigore per l’Avellino: fallo di Donkor su Falasco.

40′ – Falasco con il cross tagliato dalla destra, Ardemagni sfugge alla marcature sul secondo palo, anticipa Fulignati proteso in uscita ma la palla termina di poco alta.

36′ – Chance Avellino: Falasco va al cross dalla sinistra in corsa perfetto per la testa di Ardemagni che in mezzo a due stacca verso il secondo palo ma Fulignati gli dice di no respingendo la sfera.

33′ – Moretti dalla bandierina per Morero che impatta di testa e spedisce di poco alto.

32′ – Falasco sostituisce Rizzato.

29′ – Kupisz rileva Laribi nel Cesena.

29′ – L’Avellino ci prova sulle palle inattive: Moretti dalla destra centra per il solito Migliorini, la palla questa volta è alta.

25′ – Fase confusa del match con l’Avellino che fatica a trovare la via dell’area di rigore.

19′ – Cascione sostituisce Fedele.

17′ – Migliorini colpisce di testa ancora, una frustata al pallone che Fulignati con un colpo di reni alza sopra la trasversa.

15′ – Cacia sostituisce Moncini nel Cesena, Moretti sostituisce Wilmots nell’Avellino.

14′ – Ancora Di Tacchio dalla distanza: la conclusione dai trenta metri non va di tanto alta sopra la traversa.

12′ – Prende sempre più coraggio il Cesena: Jallow riceve palla ai 22 metri, controlla, si gira e tira con palla alta.

9′ – Laribi ubriaca Molina ai 20 metri e calcia col sinistro, palla fuori di mezzo metro controllata da Radu sul fondo.

5′ – Di Tacchio, la punizione in area per Migliorini che sul secondo palo ben appostato si fa respingere l’incornata da Fulignati.

4′ – Avellino all’arrembaggio: Ardemagni liscia nel cuore dell’area, arriva Asencio che colpisce male, palla a Wilmots che però è in fuorigioco.

2′ – Squillo firmato Di Tacchio dopo 75 secondi: il mediano biancoverde riceve da Laverone e scarica il sinistro alto di un metro e mezzo sopra la traversa.

1′ – Riprende senza sostituzioni il gioco al Partenio-Lombardi: lupi con il vento a favore.

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce senza recupero un primo tempo avaro di emozioni. L’unico sussulto il palo colpito da Ardemagni a tu per tu con il portiere.

40′ – Si è affievolita la spinta dell’Avellino: il Cesena attende la manovra biancoverde e prova a ripartire.

35′ – Ammonito Vita per un fallo su Di Tacchio.

28′ – Ammonito Molina per un intervento molto contestato su Jallow.

24′ – Di Tacchio crossa su punizione per la testa di Morero troppo debole, Fulignati interviene comodamente.

22′ – Avellino pimpante sugli esterni.

15′ – Laverone carica il destro dai 25 metri, Fulignati si rifugia in angolo.

15′ – Avellino padrone del campo.

13′ – Palo di Ardemagni. Rizzato guadagna il fondo e mette sotto porta per Ardemagni che davanti a Fulignati centra il palo a colpo sicuro.

10′ – Si distende l’Avellino grazie ad un buono spunto di Wilmots a centrocampo, servito Laverone che mette in area per Ardemagni, lo stop e il tiro con Fulignati che para a terra.

8′ – L’Avellino prova subito a fare la partita con il ritorno al 3-5-2.

2′ – Ardemagni laciato in area da Marchizza lotta con il diretto marcatore, Fulignati riesce a sventare la minaccia.

1′ – Partita iniziata al Partenio-Lombardi.

0′ – Curva assente in segno di protesta per il fermo di due ultrà del Bologna che hanno cercato di entrare in curva nonostante la diffida nei loro confronti.

0′ – Un vento gelido di una certa intensità sferza il Partenio-Lombardi dove sono attesi non più di 5mila spettatori. Rappresentanza cesenate composta da un centinaio di tifosi circa.