L’Avellino è felice come una Pasqua: campionato riaperto

L’Avellino è felice come una Pasqua: campionato riaperto

18 aprile 2019

di Claudio De Vito – Meglio tardi che mai. L’Avellino sbanca a fatica la tana della Lupa Roma, ma ottiene il massimo risultato possibile: tre punti, sconfitta del Lanusei a Trastevere e -2 dalla capolista che ora trema. Partita subito in discesa per la squadra di Bucaro a segno con Morero e Da Dalt. Poi la bambola prima del rientro negli spogliatoi sfruttata da Alonzi per il 2-1 dopo i primi 45′. Nella ripresa i lupi non riescono a chiudere il match trascinandosi dietro la sofferenza fino all’ultimo. Poco male perché la sostanza non cambia: a due giornate dal termine è campionato è riaperto.

Lupa Roma-Avellino 1-2, il tabellino.

Marcatori: 14′ pt Morero, 20′ pt Da Dalt, 46′ pt Alonzi.

Lupa Roma (4-3-1-2): Reali, Perocchi, Cacciotti, Giorgi, Negro; Di Giovanni (38′ st Tomaselli), Mastrantonio (36′ st Rebecchini), Ansini; Pompili (28′ st Squerzanti); Alonzi, Mastromattei.

A disp.: Signorelli, Cucciari, Di Franco, Rossetti, Ceraolo, Olivetti. All.: Amelia.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (8′ st Gerbaudo), Da Dalt (19′ st Ciotola); Sforzini (12′ st Mentana), De Vena (37′ st Buono).

A disp.: Pizzella, Omohonria, Dondoni, Pepe, Capitanio. All.: Bucaro.

Arbitro:  Monaco di Termoli. Assistenti: Carpano di Siena e Venuti di Valdarno.

Note: ammonito 17′ pt Alonzi per comportamento non regolamentare; angoli 0-4; recuperi 1′ pt e 5′ st.

Rivivi il match attraverso la cronaca testuale

Secondo tempo

45’+5′ – Finisce senza scossoni Lupa Roma-Avellino. I biancoverdi soffrono più del dovuto ma portano a casa un successo vitale per la classifica.

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Frittata di Reali che esce palla al piede fuori dall’area, Tribuzzi gli ruba palla poi Mentana calcia frettolosamente centrando un difensore a porta vuota.

41′ – Finale guardingo per l’Avellino che vede vicino il traguardo.

38′ – Ancora un cambio per la Lupa Roma: Tomaselli prende il posto di Di Giovanni.

38′ – 4-5-1 adesso per l’Avellino.

37′ – Buono entra al posto di De Vena: l’Avellino in fondo al match con sei under in campo.

36′ – Seconda sostituzione per la Lupa Roma: Mastrantonio viene sostituito da Rebecchini.

28′ – Cambio Lupa Roma: Squerzanti rileva Pompili.

27′ – Ancora Avellino: break di Matute che premia l’inserimento di De Vena in area, il destro praticamente davanti al portiere viene girato alto. Che chance per i lupi.

26′ – Tribuzzi salta Giorgi, entra in area e invece di servire i compagni al centro incrocia il destro con palla larga.

24′ – Meno brillante del primo tempo l’Avellino che deve provare a chiudere la partita.

21′ – Ciotola ad un centimetro dal tris: uno contro uno al limite, pallone sul destro e conclusione a giro che sfiora il palo lontano.

20′ – Trastevere-Lanusei ancora 1-0.

19′ – Ciotola prende il posto di Da Dalt.

17′ – Ancora Di Giovanni al cross, manca l’intervento Viscovo poi Mastromattei carica Betti e allora l’arbitro ferma il gioco.

16′ – Di Giovanni dalla destra serve Ansini al limite, il sinistro del dieci laziale non spaventa Viscovo e termina la sua corsa lentamente sul fondo.

14′ – Fase di stanca del match con l’Avellino che lascia l’iniziativa alla Lupa Roma la quale a sua volta fa fatica negli ultimi sedici metri.

12′ – Mentana al posto di Sforzini: altra sostituzione per Bucaro.

8′ – Gerbaudo rileva Di Paolantonio.

7′ – De Vena si mette in proprio ai venti metri e calcia col sinistro, palla di mezzo metro sopra la traversa.

2′ – E’ arrivato il patron Gianandrea De Cesare a Rocca Priora.

1′ – Dopo quindici secondi subito Sforzini: cross dalla destra al bacio di Tribuzzi per la classica incornata dell’ariete di Tivoli neutralizzata dalla splendida risposta in angolo di Reali.

0′ – Riprende il gioco senza cambi.

Primo tempo

45’+1′ – Può bastare per la prima frazione di gioco. L’Avellino conduce 2-1 sulla Lupa Roma grazie agli squilli di Morero e Da Dalt. Poi all’ultima chance il sigillo di Alonzi. Lupi momentaneamente a due punti di distacco da Lanusei che sta perdendo 1-0 a Trastevere.

45’+1′ – Accorcia la Lupa Roma con uno slalom di Alonzi che evita Dionisi, Matute, Betti e poi scarica in porta il destro dell’1-2.

39′ – L’Avellino concede il giusto alla Lupa Roma per poi agire di rimessa.

36′ – Bravo ancora Morero ad intercettare un buon pallone crossato dalla destra per Mastromattei pronto a battere a rete da pochi passi.

32′ – Ancora un bolide di Matute questa volta parato da Reali che blocca alla sua sinistra.

29′ – Angolo dalla destra, De Vena si stacca dalla marcatura e gira in porta col destro troppo debole però per impensierire Reali che blocca.

27′ – Lupi in pieno controllo del match.

23′ – Reazione Lupa Roma con un cross dalla destra, Alonzi sfiora, Viscovo non interviene e Morero alle sue spalle sventa la minaccia.

22′ – Tutto troppo facile per l’Avellino che ha capitalizzato al meglio le palle gol create.

20′ – Raddoppio Avellino con Da Dalt: incursione centrale e destro chirurgico al limite per l’argentino che porta i lupi sul 2-0. Uno-due micidiale dell’Avellino. 

17′ – Trastevere-Lanusei 1-0: Avellino a -2 ora.

17′ – Viscovo si oppone in mischia a Mastromattei, la palla resta lì poi finisce in rete ma c’è una carica ai danni del portiere biancoverde e allora l’arbitro annulla ammonendo Alonzi per proteste.

14′ – Morero per il vantaggio dell’Avellino. Punizione dalla sinistra, mischia in area che il capitano risolve con il tacco ad un metro dalla porta. 1-0 Avellino.

10′ – Di Paolantonio dalla bandierina per Morero che si libera per lo stacco di testa che si spegne sul fondo.

9′ – Chance Avellino con un buon lavoro di Parisi che pesca sul palo lungo Tribuzzi, il tocco ravvicinato da posizione defilata viene respinto dal portiere.

7′ – Matute con il destro di prima intenzione da fuori, palla rintuzzata da Cacciotti direttamente in fallo laterale.

3′ – Confermate le condizioni non proprio ottimali del terreno di gioco.

1′ – Match al via: inizia Lupa Roma-Avellino.

0′ – Marco Amelia invece schiera il collaudato 4-3-1-2 con Pompili alle spalle delle punte Alonzi e Mastromattei. Loggello è squalificato, al suo posto in mediana c’è Ansini.

0′ – Tutto confermato nell’Avellino con Sforzini e De Vena di punta. Alfageme non figura nemmeno in panchina.

0′ – L’Avellino è arrivato al “Montefiore” di Rocca Priora. A breve le formazioni ufficiali.

0′ – L’Avellino dovrebbe schierarsi così con il 4-4-2: Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio, Da Dalt; Sforzini, De Vena. Rientrano dalla squalifica Morero e Parisi. Per quanto riguarda Alfageme invece è a rischio addirittura la sua presenza in panchina per via del guaio al ginocchio che fortunatamente si è rivelato meno grave del previsto.

0′ – Di corsa anche a Pasqua per il disperato assalto al primato. L’Avellino fa tappa a Rocca Priora per sfidare la Lupa Roma nel Giovedì Santo che metterà di fronte anche Trastevere e Lanusei. I lupi sono reduci da sette vittorie consecutive e non possono arrestare la marcia, ma come al solito devono sperare che la capolista torni ad inciampare. Obiettivi diametralmente opposti a confronto: alle 15 il fischio d’inizio.