Avellino, l’incubo è finito: a Terni è festa salvezza

Avellino, l’incubo è finito: a Terni è festa salvezza

18 maggio 2018

L’inviato a Terni, Claudio De Vito – L’Avellino sbanca Terni e centra la quinta permanenza consecutiva in Serie B. Lupi col brivido al “Liberati” dove Signori fa tremare la squadra biancoverde, poi Ardemagni e Castaldo rivoltano come un calzino la partita per la svolta. Tutto come 365 fa: in rimonta e con gli stessi interpreti. Foscarini fa festa insieme ai suoi uomini guidati per un mese e mezzo. Gioia incontenibile per la squadra e gli oltre duemila tifosi accorsi per la notte salvezza. E’ finita per davvero: l’Avellino ha condotto la nave in porto.

Ternana-Avellino 1-2, il tabellino.

Marcatori: 9′ pt Signori, 39′ pt Ardemagni, 45′ pt Castaldo.

Ternana (4-3-3): Plizzari; Vitiello (1′ st Valjent), Rigione, Signorini, Zanon (16′ st Angiulli); Signori, Tremolada (36′ st Varone), Statella; Defendi, Finotto, Carretta.

A disp.: Bleve, Sala, Bordin, Capitani. All.: De Canio.

Avellino (4-4-2): Radu; Laverone, Migliorini, Kresic, Falasco (31′ st Ngawa); Gavazzi, Di Tacchio, Wilmots, Molina (22′ st D’Angelo); Ardemagni (39′ st Asencio), Castaldo.

A disp.: Casadei, Lezzerini, Moretti, Morero, Morosini, Bidaoui, Rizzato. All.: Foscarini.

Arbitro: Fourneau di Roma 1. Assistenti: Muto di Torre Annunziata e Sechi di Sassari. Quarto uomo: Guccini di Albano Laziale.

Note: ammonito 28′ pt Kresic per gioco scorretto; angoli 3-4.

SECONDO TEMPO 

45’+4′ – E’ finita! L’Avellino conquista la salvezza grazie alla rimonta sulla Ternana: tutto nel primo tempo con Ardemagni e Castaldo a ribaltare l’iniziale svantaggio firmato Signori.

45′ – Quattro minuti di recupero.

44′ – Si avvicina il 90′ con ritmi blandi.

40′ – L’Avellino è pochi minuti dal traguardo.

39′ – Asencio sostituisce Ardemagni.

37′ – Asencio si prepara ad entrare.

36′ – Varone prende il posto di Tremolada.

35′ – La Ternana sfiora il pareggio con Signorini che impatta di testa tutto solo nel cuore dell’area sul cross di Carretta, la palla scivola via di un soffio al lato del palo destro di Radu.

33′ – L’Avellino si limita a gestire il vantaggio in questa fase.

31′ – Ngawa sostituisce Falasco.

30′ – Falasco non ce la fa a proseguire, la sua partita finisce qui.

29′ – Avellino attento nelle retrovie anche se la Ternana non attacca con grande convinzione.

28′ – L’Avellino ha abbassato il baricentro lasciando l’iniziativa alla Ternana.

26′ – Entella in vantaggio a Novara: buon risultato per l’Avellino.

26′ – Gavazzi dalla bandierina per Ardemagni che impatta di testa senza saltare, palla a lato di un metro.

25′ – D’Angelo al cross dalla sinistra pesca Castaldo sul secondo palo, destro al volo, Rigione rinvia sulla linea con Plizzari battuto.

24′ – Angiulli carica il sinistro della distanza, palla larga sul fondo.

23′ – D’Angelo va a posizionarsi largo a sinistra al posto di Molina: Avellino sempre con il 4-4-2.

22′ – D’Angelo prende il posto di Molina.

19′ – Non accade nulla di rilevante qui al “Liberati” con Foscarini pronto a cambiare qualcosa: D’Angelo è pronto a fare il suo ingresso in campo.

18′ – 3-4-1-2 adesso per la Ternana con Tremolada fantasista.

16′ – Angiulli sostituisce Zanon nella Ternana.

14′ – Cross di Laverone intercettato con un braccio in area da un difensore della Ternana.

14′ – Falasco va al cross teso, Ardemagni anticipato, la palla giunge a Castaldo che tenta il mezzo collo al volo, palla sporcata, Plizzari può bloccare.

11′ – Fase di palleggio prolungato per l’Avellino ad addormentare il gioco.

7′ – Partita sotto controllo per la squadra di Foscarini che tiene a bada le timide avanzate di rimessa dei padroni di casa.

4′ – L’Avellino fa la partita con autorità nel possesso.

2′ – Avellino adesso più sereno nel palleggio a centrocampo.

1′ – Riprende il gioco: si riparte dal 2-1 del primo tempo con Valjent al posto di Vitiello nella Ternana.

0′ – Avellino momentaneamente a +2 sulla zona playout in virtù dei pareggi di Ascoli e Novara rispettivamente contro Brescia e Virtus Entella. Lupi nel gruppone a 48 insieme a Pescara, Brescia e Cesena.

PRIMO TEMPO

45’+2′ – Un minuto e mezzo di recupero poi il duplice fischio dell’arbitro: l’Avellino chiude in vantaggio il primo tempo.

45’+1′ – Si continua a giocare ma l’Avellino è passato in vantaggio con il tredicesimo centro in campionato di Castaldo.

45′ – Sontuoso Wilmots con una gran palla nel corridoio esterno per Molina, paso doble dell’esterno che mette al centro, a rimorchio c’è Castaldo che a botta sicura apre il piatto destra e ribalta il match al tramonto del primo tempo.

45′ – Avellino in vantaggio con Castaldo! 

42′ – La Ternana riprende ad attaccare dopo aver incassato il pari.

40′ – Dopo sei mezzo circa torna a gioire il bomber biancoverde: l’ultima volta fu a pochi passi da Terni, a Perugia.

39′ – Castaldo va al cross dalla destra, pasticcio di Rigione che serve Ardemagni lesto ad anticipare Plizzare in uscita. Avellino di nuovo sul pezzo!

39′ – Pareggio dell’Avellino con Ardemagni. 1-1 al “Liberati”!

38′ – Si riscalda Ngawa ma per il momento Falasco sembra in grado di proseguire con un turbante al capo.

35′ – Falasco a terra dopo aver rimediato una ginocchiata nel suo tackle ai danni di Carretta.

35′ – Carretta spostato a destra e Defendi a sinistra nel tridente offensivo della Ternana.

33′ – Finotto parte dalla trequarti, arriva in area, il pallone sul sinistro che viene sporcato dalla scivolata di Wilmots bravo a seguire fino all’ultimo l’attaccante rossoverde, Radu può intervenire.

28′ – Ammonito Kresic per una trattenuta ai danni di Finotto.

27′ – L’inferiorità numerica a centrocampo non agevola l’Avellino.

25′ – L’Avellino non riesce a sbloccarsi.

19′ – Sassata al volo di Di Tacchio sull’angolo di Molina, Zanon sulla linea salva tutto incredibilmente. Avellino ad un passo dal pareggio.

17′ – Defendi arriva in area da destra, il destro sul palo lungo esce fuori non di molto. L’Avellino sbanda sugli esterni dove c’è scarsa copertura.

13′ – Di Tacchio con il sinistro a giro su punizione dai 22 metri, la palla sfiora il palo con Plizzari sulla traiettoria.

11′ – Ancora la Ternana con Carretta che di testa impegna Radu nella presa centrale da pochi metri.

10′ – Avellino colpito a freddo e spiazzato dalla foga della Ternana.

9′ – Ardemagni sbaglia l’appoggio sulla trequarti, Signori ruba palla, l’azione si sviluppa a sinistra con palla in mezzo di Carretta per il piatto di Signori che tutto solo non ha problemi ad insaccare.

9′ – Ternana in vantaggio con Signori. 

7′ – Lancio lungo per Ardemagni che serve in area Castaldo, il controllo in area e poi il destro da ottima posizione fuori di poco. Lupi vicini al vantaggio.

6′ – Ternana volitiva in questo avvio soprattutto sulla catena di sinistra.

4′ – Gavazzi si aggiusta il pallone sul sinistro e poi calcia dai 20 metri, tiro sballato.

1′ – 4-3-3 puro per la Ternana con Tremolada nell’insolita posizione di playmaker.

1′ – E’ iniziata la notte salvezza con il fischio di Fourneau: l’Avellino insegue la vittoria nei novanta minuti del “Liberati”.

0′ – Decibel già elevati in nel settore ospiti occupato da oltre duemila tifosi biancoverdi. Deserto il resto dello stadio. Società al completo qui al “Liberati” con patron Walter Taccone in testa. Il figlio Massimiliano e il ds Enzo De Vito al suo fianco.

0′ – Avellino senza Vajushi addirittura in tribuna per problemi fisici. D’Angelo in panchina perché non al 100%. Ancora nulla da fare per Morosini sacrificato sull’altare del 4-4-2 che può trasformarsi in 4-3-1-2 con Gavazzi pronto ad accentrarsi dietro le punte.

0′ – 4-3-1-2 confermato invece per la Ternana che deve fare i conti con numerose assenze. Valjent recupera ma non è al meglio. C’è però Vitiello in difesa al rientro dalla squalifica. In avanti zero alternative per De Canio: Tremolada supporta il tandem Finotto-Carretta.

0′ – Foscarini torna al 4-4-2 escludendo Bidaoui dall’undici iniziale. Il tecnico trevigiano deve rinunciare a Ngawa che getta la spugna con Kresic al suo posto. Wilmots e Di Tacchio in mediana, Molina e Gavazzi gli esterni a supporto delle due punte Castaldo e Ardemagni.

0′ – Amici di Irpinianews, un cordiale buonasera da parte di Claudio De Vito dallo stadio “Libero Liberati” di Terni per il racconto di Ternana-Avellino. E’ finita l’attesa: ecco i novanta minuti della vita per i biancoverdi chiamati a centrare la salvezza aritmetica.