Avellino di misura sull’Herculaneum: Trotta sigla la vittoria al fotofinish. Rivivi il live

Avellino di misura sull’Herculaneum: Trotta sigla la vittoria al fotofinish. Rivivi il live

8 ottobre 2015

L’Avellino abbandona il ritiro di Paestum per le prove anti-Livorno a Ercolano: l’amichevole dei biancoverdi contro i dilettanti dell’Herculaneum live.

SECONDO TEMPO

45’+3′ – Fischio finale con l’Avellino che batte a fatica l’Herculaneu. Decisivo il gol di Trotta nel finale.

45’+2′ – Trotta sblocca dulcis in fundo il punteggio per l’Avellino: lancio di Nica dalla trequarti per l’attaccante che protegge palla, si gira e col sinistro scarica alle spalle di Bencivenga. Lupi in gol sul filo di lana. 

43′ – L’Avellino non riesce proprio a sfondare. Il tiro di Nica è stato il primo nello specchio della porta per i lupi in tutto l’arco del match.

41′ – Iniziativa pregevole di Nica che con un sombrero supera l’avversario e calcia di collo pieno col destro, Bencivenga si fa trovare pronto e devia alla sua destra.

35′ – Cross di Zito perfetto per l’incornata di Castaldo che però indirizza incredibilmente a lato nel cuore dell’area.

31′ – Cambio nell’Avellino: spazio a Tutino che rimpiazza Napol leggermente acciaccato.

30′ – Un quarto d’ora alla fine e l’Avellino è ancora sullo 0-0 con i dilettanti dell’Herculaneum.

27′ – Break di Bastien che verticalizza per Castaldo, il bomber di Giugliano entra in area indirizzando il pallone sul secondo palo dove Trotta però è in ritardo.

25′ – Giron scarica il sinistro senza prete dai 30 metri. Palla alta e battibecco con Trotta che si aspettava il servizio in area.

23′ – Fioccano le ammonizioni con i gialli per Ligi e Salvati sanzionato ad un minuto di distanza per gioco scorretto. In mezzo la punizione pericolosa di Pianese respinta con i pugni da Offredi.

21′ – L’Avellino non riesce a pungere in avanti affidandosi a cross dalla trequarti che finiscono preda della difesa granata.

13′ – Transizione di Castaldo che serve in profondità Napol, il dribbling su Di Franco che però intuisce il movimento del belga lanciato a rete.

11′ – Nica da fuori area prova la conclusione che risulta però sbilenca.

9′ – Napol e Soumarè dialogano bene a ridosso della trequarti rendendo più fluida la manovra biancoverde.

8′ – Trotta si mette in proprio al limite dell’area, il sinistro ha la giusta potenza ma non il giro necessario per creare problemi a Ferrieri.

3′ – Avellino completamente rinnovato rispetto alla prima frazione con Napol dietro le punte Castaldo e Trotta. Bastien play-maker davanti alla difesa dove al centro gioca la coppia di centrali inedita Chiosa-Ligi.

1′ – Partita al via, Subito brivido per Offredi che devia in angolo una conclusione velenosa da distanza siderale del neo entrato Carnicelli.

PRIMO TEMPO

taccone-ercolano-avellino

Il presidente dell’Avellino Walter Taccone sugli spalti del “Solaro”

45’+2′ – Duplice fischio con la gara ancora sullo 0-0. L’Avellino non è riuscito ad impensierire seriamente una sola volta l’avversario che partecipa al campionato di Eccellenza. Prima metà di gara contraddistinta da duelli rusticani e ammonizioni.

45’+1′ – Insigne si invola sulla sinistra e va al traversone per Tavano che viene anticipato da Di Franco.

44′ – El Ouazni lascia sul posto Visconti e Arini con un numero, converge al centro e col sinistro dal limite chiama Offredi alla parata in due tempi.

40′ – L’Avellino si riorganizza sulla trequarti e porta Insgine al tentativo dal limite, il mancino dello scugnizzo partenopeo termina di mezzo metro altro.

38′ – Anche Pianese si prende gioco di Visconti con un numero che mette a sedere il laterale sinistro biancoverde. Lupi in difficoltà.

37′ – I padroni di casa provano a distendersi con le geometri di Gatta che elude l’intervento di Insigne con una magia ma poi sbaglia a servire Casonaturale in profondità.

35′ – Cross di Mokulu che va via sulla destra, Ferrieri smanaccia ancora, Arini sulla respinta ma non riesce ad addomesticare il pallone in piena area.

33′ – Vi stiamo raccontando l’amichevole dei lupi live dallo stadio “Solaro” di Ercolano. Punteggio inchiodato sullo 0-0 e partita nervosa con tre ammoniti sul taccuino dell’arbitro.

32′ – Si riprende con la calma ripristinata dentro e fuori dal rettangolo di gioco. Nervi troppo testi per l’Avellino.

30′ – Gioco fermo al “Solaro”. L’Avellino reclama maggiore tutela nei contatti da parte dell’arbitro.

29′ – Animi ancora testi. Plateale gesto di capitan D’Angelo che dopo un contatto non fischiato a Jidayi ferma il pallone con le mani e lo calcia verso la tribuna in segno di stizza. Cartellino giallo per D’Angelo che ha rischiato anche il rosso diretto.

27′ – Continuano le schermaglie in area di rigore su un calcio d’angolo. L’arbitro richiama tutti all’ordine prima di riprendere il gioco.

25′ – Scintille tra Insigne e Gatta, entrambi ammoniti dall’arbitro.

22′ – L’Avellino preme sull’acceleratore da sinistra con il cross basso di Insigne per Tavano che manca di un niente il tocco sottomisura, il portiere smanaccia e la difesa spazza.

20′ – Chance per l’Avellino: break di D’Angelo che calcia ai 25 metri, Salvati intercetta la conclusione, palla a Tavano che davanti a Ferrieri non concretizza.

18′ – Partita abbastanza spigolosa: rimane a terra D’Angelo in un contrasto con l’ex Gatta.

17′ – Le emozioni latitano al “Solaro”. L’Avellino non riesce ad impensierire l’avversario di gran lunga inferiore nella cifra tecnica ma tenace nella tenuta difensiva.

9′ – Ci prova Tavano con un piazzato dal limite, la barriera respinge.

6′ – Equilibrio sostanziale in campo con l’Avellino che prova a sfondare. I padroni di casa tengono e respingono i tentativi biancoverdi.

1′ – L’arbitro fischia l’inizio dell’amichevole. Almeno 300 spettatori sugli spalti del “Solaro”.

0′ – Attilio conferma le intenzioni di 4-3-1-2 per la trasferta di Livorno mandando in campo contro l’Herculaneum la formazione col rombo. In difesa, Nitriansky, Rea e Visconti si riprendono il posto da titolare; la mediana è composta dai mastini Arini, D’Angelo e Jidayi. In avanti, Trotta si accomoda in panchina con Mokulu al fianco di Tavano.

Herculaneum – Avellino 0-1

Herculaneum (4-3-3): Ferrieri (35′ st Bencivenga), Falanga (17′ st Scognamiglio), Salvati, Di Franco, Albanese; Costantino (11′ st Bifaro), Gatta (1′ st Rossi), Polverino; Casonaturale, El Ouazni, Pianese (1′ st Carnicelli).

A disp.: Orefice, Vastarello, Caputo, Lavorante, Allocca, Cefariello, Tufano.

All.: Luigi Squillante.

Avellino pt (4-3-1-2): Offredi; Nitriansky, Rea, Biraschi, Visconti; D’Angelo, Jidayi, Arini; Insigne, Mokulu, Tavano.

Avellino st (4-3-1-2): Offredi; Nica, Chiosa, Ligi, Giron; Soumarè, Bastien, Zito; Napol (31′ st Tutino); Trotta, Castaldo.

A disp.: Frattali, Bianco, Petricciuolo, D’Attilio.

All.: Attilio Tesser.

Arbitro: Castropignano di Ercolano.

Guardalinee: Alborelli e Ruocco di Ercolano.

Reti: 47′ st Trotta.

Note: angoli 4-4; ammoniti al 25′ pt Insigne (A) e Gatta (H) per reciproche scorrettezze, 29′ pt D’Angelo (A) per proteste, al 22′ st Ligi (A) per gioco scorretto, al 23′ st Salvati (H) per gioco scorretto; recuperi 2′ pt e 3′ st.