L’Avellino si illude soltanto: salvezza viva ad Ascoli

L’Avellino si illude soltanto: salvezza viva ad Ascoli

5 maggio 2018

di Claudio De Vito – Un punto per continuare a sperare con l’obiettivo salvezza più che mai vivo. L’Avellino torna da Ascoli con un punto tra le mani per effetto dell’illusione firmata Castaldo pareggiata da Pinto al tramonto del primo tempo. Biancoverdi illesi al “Del Duca” con una prestazione coriacea applaudita alla fine dai 450 tifosi accorsi in terra marchigiana. Peccato per la solita disattenzione difensiva che ha costretto gli uomini di Foscarini ad avanzare soltanto di un punto, ma adesso è avanti nella classifica avulsa con l’Ascoli. Se il campionato finisse oggi, lupi e bianconeri si ritroverebbero ai playout.

Ascoli-Avellino 1-1, il tabellino.

Marcatori: 32′ pt Castaldo, 44′ pt Pinto.

Ascoli (3-5-2): Agazzi; Padella, Gigliotti, Cherubin; Mogos, Addae, Buzzegoli (1′ st Bianchi), Kanouté (30′ st D’Urso), Pinto (21′ st Mignanelli); Lores Varela, Monachello.

A disp.: Lanni, De Santis, Rosseti, Parlati, Castellano, Ganz, Florio, Clemenza, Baldini. All.: Cosmi.

Avellino (4-1-4-1): Radu; Laverone, Migliorini, Ngawa, Marchizza (40′ st Kresic); Di Tacchio; Vajushi (27′ st Bidaoui), Gavazzi, Wilmots (28′ st Moretti), Molina; Castaldo.

A disp.: Casadei, Lezzerini, Ardemagni, Morero, Asencio, Morosini. All.: Foscarini.

Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Grossi di Frosinone e Chiocchi di Foligno. Quarto uomo: Baroni di Firenze.

Note: ammoniti 27′ pt Padella, 43′ pt Castaldo, 17′ st Gigliotti , 45′ st Di Tacchio per gioco scorretto, 18′ st Laverone, 44′ st Monachello per comportamento non regolamentare; angoli 4-1.

SECONDO TEMPO

45’+6′ – E’ finita al “Del Duca” con l’Avellino illeso: 1-1 con botta e risposta tra Castaldo e Pinto nel primo tempo.

45’+1′ – Crampi anche per Di Tacchio: Avellino stremato.

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Ammonito anche Di Tacchio per un contatto a centrocampo con Varela.

44′ – Ammonito Monachello per proteste.

40′ – Kresic al posto di Marchizza con Ngawa che va a fare il terzino sinistro.

39′ – Marchizza è costretto ad uscire quando stava per entrare Morosini ma Foscarini deve rivedere i suoi piani.

38′ – Marchizza a terra in area biancoverde.

35′ – Sinistro di Addae fuori misura ma l’Avellino è calato come al solito fisicamente.

30′ – D’Urso sostituisce Kanouté.

28′ – Moretti prende il posto di Wilmots.

27′ – Bidaoui sostituisce Vajushi.

24′ – Non accade nulla ad Ascoli con Foscarini che valuta di cambiare qualcosa: anche Bidaoui si riscalda.

21′ – Si fa male alla caviglia Pinto: entra Mignanelli.

18′ – Ammonito Laverone per aver allontanato il pallone: diffidato, salterà lo Spezia.

18′ – Pochi spazi da entrambe le parte: col passare dei minuti subentra la paura di perdere.

17′ – Ammonito Gigliotti in ritardo su Castaldo.

16′ – Brivido in area biancoverde: Varela col tirocross, Radu ci arriva ma la palla resta in area e poi viene allontanata.

15′ – Giropalla difensivo insistito da parte dell’Avellino.

12′ – Moretti, Asencio e kresic si riscaldano per l’Avellino.

11′ – Molina vede Gavazzi sulla trequarti, il destro dalla distanza termina alto.

6′ – Buon lavoro a sinistra di Marchizza che crossa per Castaldo, il sinistro volante termine in curva ma buona chance biancoverde.

4′ – Prima fase di assestamento da parte delle due squadre in questo secondo tempo.

1′ – Kanouté fa il regista dopo l’uscita di Buzzegoli.

1′ – Riprende il gioco allo stadio “Del Duca”.

1′ – Bianchi sostituisce Buzzegoli nell’Ascoli.

0′ – Tommaso Bianchi sta intensificando le operazioni di riscaldamento durante l’intervallo.

PRIMO TEMPO

45’+2′ – In archivio la prima frazione con le squadre sul punteggio di parità: a Castaldo ha risposto Pinto.

45’+1′ – Miracolo di Agazzi su Migliorini bravo ad impattare sull’angolo dalla destra.

45′ – Due minuti di recupero.

45′ – Wilmots con il destro sporcato in angolo, palla fuori di un niente.

44′ – Fallo laterale dalla destra di Mogos, la palla schizza sul secondo palo dove Pinto sbuca alle spalle di tutto piegando le mani a Radu. Tutto da rifare per l’Avellino.

44′ – Pareggio dell’Ascoli con Pinto.

43′ – Ammonito Castaldo per un fallo su Gigliotti.

42′ – Varela giostra defilato sulla trequarti, serve Addae che si esibisce in un’acrobazia alta sopra la traversa.

39′ – Lampo di Varela con il sinistro dal limite, Radu respinge alla sua destra.

38′ – Molina galoppa a sinistra poi vede Vajushi in area dalla parte opposta, traversone perfetto ma Vajushi al volo spara alto.

35′ – Altro cross dalla destra per Castaldo che aggancia dall’altra parte in area, il servizio per Wilmots che pressato alza sopra la traversa in precario equilibrio.

33′ – Rete numero 11 per Castaldo che è andato a festeggiare con la panchina.

32′ – Manovra avvolgente e ficcante dell’Avellino con palla a destra per Laverone, il cross al bacio dalla destra per Castaldo che incorna la sfera sul secondo palo. 1-0 lupi al “Del Duca”!.

32′ – Avellino in vantaggio con Castaldo!

31′ – Terreno leggermente scivoloso dopo le piogge degli ultimi giorni.

29′ – Ascoli prevedibile nella manovra con l’Avellino che aspetta l’avversario per poi ripartire rapidamente.

28′ – Sulla punizione di Di Tacchio, Vajushi anticipa tutti di testa ma la traiettoria è innocua per Agazzi.

27′ – Ammonito Padella in ritardo su Molina partito sulla fascia sinistra.

21′ – Brivido in area biancoverde con Radu che scivola su un calcio d’angolo, per fortuna nessuno dell’Ascoli ne approfitta.

17′ – Transizione Avellino con Wilmots che esce palla al piede, servito Gavazzi che sulla trequarti arma il destro sul fondo di mezzo metro.

16′ – Ancora un duro contrasto aereo per Addae, questa volta a centrocampo con Marchizza.

14′ – Ritmi non elevatissimi in campo con l’Avellino che prova a gestire il possesso.

11′ – Mogos riceve palla al limite sul destro, se la porta sul sinistro e calcia in porta, Radu blocca a terra.

8′ – Replica l’Avellino con Vajushi che va al cross tagliato per Castaldo che di testa riesce soltanto a sfiorare con palla di un soffio a lato.

7′ – Lores Varela arriva sul fondo, servizio basso per Monachello che non impatta bene, la palla arriva ad Addae che si fa rimpallare il tiro da posizione defilata.

7′ – Si rialzano entrambi i calciatori biancoverdi.

6′ – Castaldo e Vajushi a terra: si gioca poco al “Del Duca”.

2′ – 4-1-4-1 che tende a 4-3-3- per l’Avellino con Di Tacchio vertice basso e davanti a lui Gavazzi e Wilmots.

1′ – Addae subito a terra con le mani al volto per contatto aereo in area con Di Tacchio.

1′ – Fischio d’inizio del direttore di gara Ghersini: al via le ostilità tra Ascoli e Avelino qui allo stadio “Cino e Lillo Del Duca”.

0′ – Cresce l’attesa al “Del Duca” per il match tra due squadre che vogliono riemergere dalle sabbie mobili con un colpo di coda in fondo alla stagione regolare. L’Avellino è chiamato a scuotersi in attacco dove il digiuno dura da circa 400 minuti.

0′ – 449 i tifosi biancoverdi nel settore ospiti. Oltre 5mila i tifosi attesi allo stadio per novanta minuti decisivi per le rispettive chances di salvezza.

0′ – Il 4-4-1-1 dell’Avellino con Gavazzi trequartista è destinato a diventare un 4-5-1 in fase di non possesso con l’ex Ternana pronto ad abbassarsi sulla linea dei centrocampisti.

0′ – Cielo a tratti coperto ad Ascoli con un leggero venticello per una temperatura che raggiunge appena i 20 gradi.

0′ – L’Ascoli è quello annunciato per dieci undicesimi: a centrocampo confermato Kanouté. Una sola novità rispetto a Chiavari con il rientro di Pinto a sinistra al posto di Baldini. Lores Varela e Monachello di punta.

0′ – Foscarini è costretto a rinunciare ancora a capitan D’Angelo (che non figura nemmeno in panchina) con Wilmots a sorpresa chiamato a rimpiazzare l’infortunato De Risio in mediana. 4-4-1-1 classico per il tecnico biancoverde che sposta in avanti Gavazzi a supporto di Castaldo. In difesa si rivedono Ngawa accanto a Migliorini e Marchizza largo a sinistra dove Falasco invece è squalificato. Bidaoui disponibile a gara in corso.

0′ – Amici di Irpinianews, buon pomeriggio dallo stadio “Cino e Lillo Del Duca” da Claudio De Vito per il racconto testuale in tempo reale della sfida salvezza tra Ascoli e Avellino. 


Commenti

  1. […] L’Avellino si illude soltanto: salvezza viva ad Ascoli  Irpinia News […]