Riscatto Avellino: poker al Budoni con il Tribuzzi show

Riscatto Avellino: poker al Budoni con il Tribuzzi show

19 dicembre 2018

di Claudio De Vito – L’Avellino serve il riscatto tre giorni dopo la disfatta di Sassari travolgendo a domicilio il Budoni 4-1. A San Teodoro è andato in scena il Tribuzzi show passato da potenziale squalificato ad autentico protagonista con una doppietta e un assist calibrato per la testa di Da Dalt abile a colpire per l’1-0 e per la sua prima firma in biancoverde. Poi il raddoppio dello stesso Tribuzzi con un destro non irresistibile da fuori area. Nella ripresa Pizzella regala il solito brivido lasciandosi sfuggire il destro di Spano che dimezza il vantaggio biancoverde. L’Avellino controlla, rischia poco e nel recupero chiude la contesa con il tris del caparbio Ciotola e il poker dell’ispirato Tribuzzi in campo aperto. Tre punti che catapultano l’Avellino al quarto posto a cinque lunghezze dal duo di testa Lanusei-Trastevere.

Budoni-Avellino 1-4, il tabellino.

Marcatori: 22′ pt Da Dalt, 31′ pt e 49′ st Tribuzzi, 5′ st Spano, 47′ st Ciotola.

Budoni (3-4-3): Donini, Farris, Varrucciu, Pantano; Musu, Spina (28′ st Santoro), Murgia, Raimo (35′ st Pusceddu); Varela, Sariang, Spano.

A disp.: Trini, Maccioni, Gungui, Cissè, Valerio, Saiu, Scanu. All.: Cerbone.

Avellino (4-3-3): Pizzella; Dionisi, Morero (43′ pt Capitanio), Dondoni, Parisi; Matute, Di Paolantonio, Carbonelli; Tribuzzi, De Vena (28′ st Sforzini), Da Dalt (32′ st Ciotola).

A disp.: Lagomarsini, Patrignani, Gerbaudo, Mentana, Omohonria, Buono. All.: Bucaro.

Arbitro: Piazzini di Prato. Assistenti: Besozzi di Sondrio e Landoni di Milano.

Note: ammoniti al 12′ pt De Vena, al 39′ st Murgia per comportamento non regolamentare, al 25′ pt Matute per gioco scorretto; angoli 3-3; recuperi 2′ pt e 4′ st.

Rivivi la cronaca testuale del match

Secondo tempo

45’+4′ – E’ finita Budoni-Avellino: i biancoverdi espugnano San Teodoro e si rialzano dopo il k.o. di Sassari. Da Dalt prima e Tribuzzi poi per il 2-0 del primo tempo, nella ripresa invece l’1-2 di Spano con la complicità di Pizzella. Nel recupero infine Ciotola e ancora Tribuzzi per il 4-1 finale.

45’+4′ – Arriva anche il poker messo a segno da Tribuzzi lanciato a rete, l’ingresso in area e Donini va di nuovo k.o. 4-1 Avellino e doppietta per Tribuzzi.

45’+2′ – Tris Avellino con Ciotola. Magistrale apertura con l’esterno di Matute per il numero sette nella prateria, Ciotola si allunga il pallone che però resta lì con il portiere a terra, porta vuota e destro del game over per il 3-1. Quarto gol in campionato per Nicola Ciotola che mette l’accento sul successo biancoverde.

45′ – Quattro minuti di recupero.

44′ – Ultime battute di gioco a San Teodoro con l’Avellino che deve difendersi dai tentativi, per la verità poco incisivi, dei padroni di casa a caccia del 2-2.

42′ – Angolo di Di Paolantonio, Dondoni stacca di testa poi un contatto dubbio che manda Ciotola per terra. L’arbitro lascia proseguire.

39′ – Ammonito Murgia per proteste.

38′ – Ciotola vede Tribuzzi che fugge in area e calcia in bocca al portiere nel tentativo di servire Sforzini tutto solo.

36′ – Brivido Pizzella che lascia sfilare il pallone e poi tira giù Sariang in area, l’arbitro fischia il rigore ma il guardalinee segnala che il pallone ha oltrepassato la linea di fondo. Ingenuità del portiere graziato dal secondo assistente Landoni.

35′ – Il Budoni cambia ancora: Pusceddu al posto di Raimo.

34′ – Per l’Avellino ci sarebbero gli spazi per colpire di rimessa.

32′ – Terzo avvicendamento biancoverde: Ciotola sostituisce Da Dalt a segno per il momentaneo 1-0.

30′ – Ultimo quarto d’ora più recupero a San Teodoro dove l’Avellino deve difendere e possibilmente incrementare il minimo vantaggio acquisito.

28′ – Prima sostituzione invece nel Budoni: Santoro rileva Spina.

28′ – Secondo cambio per l’Avellino con Sforzini al posto di De Vena.

25′ – Ancora Spano ci prova su traversone dalla bandierina di Raimo: il dieci del Budoni calcia al volo di collo pieno mandando di poco alto.

24′ – Giropalla senza sbocchi da parte del Budoni contro un Avellino che chiude tutti gli spazi.

21′ – Matute riceve palla quasi ai trenta metri e carica il destro che Donini fa suo in presa sicura.

16′ – Si è affievolita la spinta del Budoni.

10′ – Il Budoni ha naturalmente preso fiducia dopo aver dimezzato lo svantaggio.

8′ – Di Paolantonio perde palla, Farris in area davanti a Pizzella calcia alto. Budoni vicino al pareggio.

5′ – Papera di Pizzella sul tiro di Spano da fuori area: il giovane portiere biancoverde si lascia sfuggire il pallone che si insacca alle sue spalle. E’ il decimo gol per l’attaccante sardo in collaborazione con l’estremo difensore avversario. 1-2 Avellino adesso.

4′ – Break del solito Matute per De Vena che entra in area, pallone sul sinistro poi a lato con un diagonale sul palo vicino.

3′ – Matute su cross da corner ci arriva di testa ma Donini è attento.

1′ – Partito il secondo tempo con l’Avellino avanti 2-0.

0′ – Lieve fastidio al flessore per Santiago Morero, sostituito sul finire di primo tempo da Filippo Capitanio. Il capitano verrà valutato al ritorno dalla Sardegna.

0′ – L’articolo 22 comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva (“Le sanzioni che comportano squalifiche dei tesserati devono essere scontate a partire dal giorno immediatamente successivo a quello di pubblicazione del comunicato ufficiale”) scongiura qualsiasi pericolo di sconfitta a tavolino dell’Avellino per aver schierato Tribuzzi, Pizzella e Morero squalificati questa mattina dal giudice sportivo. Le loro squalifiche saranno esecutive da domani e dunque salteranno il Latina insieme a Matute ammonito nel corso del primo tempo e già diffidato.

0′ – Primo tempo cinico e spietato dell’Avellino al riposo con un confortante 2-0.

Primo tempo

45’+2′ – Va in archivio la prima frazione di gioco con il doppio vantaggio dell’Avellino firmato da Da Dalt e Tribuzzi.

43′ – Primo cambio per Bucaro: Capitanio prende il posto di Morero

41′ – Si riscalda Capitanio.

39′ – L’Avellino tiene a bada la veemenza sporadica degli avversari gestendo il possesso.

35′ – Girata a rete di Sariang fuori misura di poco ancora su un cross di Varela dalla destra. Pericolo scampato per l’Avellino che conduce 2-0.

31′ – Raddoppio Avellino: Tribuzzi con un destro da fuori fa secco Donini sul suo palo per il 2-0 lupi. Uno-due micidiale della formazione di Bucaro.

25′ – Ammonito Matute che, diffidato, salterà il Latina insieme a Pizzella, Morero e Tribuzzi.

22′ – Da Dalt porta in vantaggio l’Avellino: progressione sulla destra di Tribuzzi per Da Dalt che non lascia scampo al portiere con un colpo di testa a scavalcarlo. 1-0 Avellino e primo gol in maglia biancoverde per l’argentino. 

19′ – Ritmo basso da parte dell’Avellino in questo avvio di gara.

17′ – Varela dalla destra al centro per Sariang che in spaccata non arriva di un soffio sul pallone.

14′ – Subito Tribuzzi spostato a sinistra e Da Dalt a destra nel tridente d’attacco.

13′ – Striscione di monito a De Cesare esposto dagli ultras biancoverdi nel settore ospiti. Anche qualche coro di contestazione da parte dei circa venti tifosi irpini presenti a San Teodoro.

12′ – Ammonito De Vena per proteste.

8′ – Fase di studio iniziale tra Budoni e Avellino. Fa freddo, ma c’è il sole ma soprattutto non è una giornata ventilata a San Teodoro.

6′ – Matute con il destro di collo pieno dai 20 metri, palla fuori misura alla destra di Donini.

1′ – Si parte a San Teodoro: inizia Budoni-Avellino. Lupi in tenuta completamente verde, padroni di casa in bianco con inserti blu.

0′ – Nel Budoni assente Villa ma c’è il neo acquisto Cissè che parte dalla panchina. Il modulo di Cerbone dovrebbe essere il 4-3-3.

0′ – Da valutare anche l’ipotesi in casa biancoverde del classico 4-4-2 rivisitato in chiave 1-1 in avanti con Tribuzzi a sostegno di De Vena.

0′ – L’Avellino schiera gli squalificati Pizzella, Morero e Tribuzzi dopo essersi accertato questa mattina sul da farsi (salteranno il Latina). Bisognerà vedere se il Budoni proporrà ugualmente ricorso in caso di mancata vittoria per provare ad ottenere il 3-0 a tavolino. Intanto però Bucaro presenta quello che dovrebbe essere un 4-3-3 con Tribuzzi e Da Dalt a supporto di De Vena nel tridente. In difesa c’è Dionisi nel ruolo di terzino, in mediana la novità annunciata Di Paolantonio al posto di Gerbaudo. Fuori anche Sforzini nell’undici iniziale.

0′ – Attesi al Comunale di San Teodoro il solito gruppo di irriducibili del tifo biancoverde. Dovrebbero essere qualche decina i supporters irpini pronti a spingere la squadra verso la vittoria.

0′ – Si attendono le formazioni ufficiali ad un’ora dal via a Budoni-Avellino.

0′ – Una partita troppo importante per l’Avellino chiamato ancora una volta a dare segnali di vita dopo i due schiaffi di Sassari che lo hanno spedito fuori dai playoff. Ci si aspetta una prova d’orgoglio da parte degli uomini di Bucaro per ridurre momentaneamente a cinque i punti di distacco dalla coppia di testa Lanusei-Trastevere.

0′ – Oltre i fatti legati al campo, c’è da fare i conti con i venti di tempesta che soffiano sul gruppo Sidigas in difficoltà economica per bocca del suo proprietario Gianandrea De Cesare. Il basket e di riflesso il calcio entrambi interessati con i tifosi biancoverdi in apprensione. Non certo il miglior modo per approcciare il recupero di San Teodoro.

0′ – Non resta dunque attendere la distinta ufficiale per sapere se l’Avellino vorrà rischiare per quanto riguarda gli squalificati. Squadre in campo alle 14.30.

0′ – E’ stato pubblicato nella tarda mattinata il comunicato del giudice sportivo che ha squalificato Antonio Pizzella fino al 31 gennaio prossimo, Alessio Tribuzzi per tre giornate e Santiago Morero per un turno. L’orientamento della Calcio Avellino, supportato dalla casistica in materia, sarebbe quello di considerare i tre squalificati disponibili per la partita di oggi contro il Budoni in virtù del comunicato tardivo del giudice sportivo. Secondo la linea societaria infatti le squalifiche dovrebbero scattare per la partita successiva con il Latina. Se anche soltanto uno dei tre dovesse essere schierato da Giovanni Bucaro, automaticamente il Budoni ricorrerebbe per ottenere il 3-0 a tavolino (naturalmente in caso di mancata vittoria dei padroni di casa). Per scontare il turno di squalifica non bisogna entrare nella distinta ufficiale di gara. In relazione alle squalifiche comminate, la società si è già attivata presso gli organi competenti per presentare ricorso.

0′ – Nuova tappa in Sardegna per l’Avellino reduce dalla scoppola di Sassari per mano della Torres e fortemente contestato. Nel recupero della sedicesima giornata contro il Budoni subito la chance del riscatto per la formazione di Bucaro con il morale da risollevare. Questa volta si può giocare a San Teodoro dove dieci giorni le forti raffiche di vento impedirono la disputa del match.