Fa tutto l’Avellino: a Brescia è il solito tripudio. Rivivi il live

Fa tutto l’Avellino: a Brescia è il solito tripudio. Rivivi il live

21 gennaio 2018

Inizio di girone di ritorno col botto per l’Avellino che a Brescia va avanti, poi sotto ed infine reagisce nella ripresa con l’acuto decisivo di Bidaoui. Biancoverdi sul pezzo alla prima del 2018 con Molina che beffa Minelli con una zampata all’altezza del secondo palo. Poi il black-out dei lupi azionato da Torregrossa, abile a sfruttare nel giro di un minuto gli errori della distratta difesa dell’Avellino. Nella ripresa un altro errore, ma nell’area opposta, con Castaldo bravo ad approfittare. Il 3-2 è un capolavoro di caparbietà, tecnica e precisione di Bidaoui che lancia l’Avellino a -3 dalla zona playoff.

Brescia-Avellino 2-3, il tabellino.

Marcatori: 16′ pt Molina, 27′ e 28′ pt Torregrossa, 8′ st Castaldo, 15′ st Bidaoui.

Brescia (3-5-2): Minelli; Meccariello (26′ st Longhi), Gastaldello, Somma; Cancellotti (39′ st Cortesi), Bisoli, Ndoj (26′ st Ferrante), Martinelli, Furlan; Torregrossa, Caracciolo.

A disp.: Pelagotti, Coppolaro, Ferrante, Cortesi, Bagadur, Longhi, Tonali, Bandini, N’diaye. All.: Boscaglia.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Ngawa, Migliorini, Kresic, Falasco (28′ st Laverone); Molina, De Risio, D’Angelo, Bidaoui (24′ st Gavazzi); Castaldo, Asencio (40′ st Pecorini).

A disp.: Lezzerini, Pozzi, Marchizza, Camarà, Di Tacchio, Evangelista, Wilmots. All.: Novellino.

Arbitro: Balice di Termoli. Assistenti: Rossi di Rovigo e Grossi di Frosinone. Quarto uomo: Di Paolo di Avezzano.

Note: ammoniti 36′ pt Molina, 20′ st Ndoj, 33′ st Cancellotti, 35′ st Gastaldello, 38′ st Ngawa per gioco scorretto; angoli 3-4; recuperi 0′ pt e 5′ st.

SECONDO TEMPO

45’+5′ – Triplice fischio: l’Avellino sbanca Brescia ancora una volta 365 giorni dopo. 3-2 al “Rigamonti” con la contro-rimonta della ripresa.

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Allontanato dalla panchina Novellino.

41′ – Fallo di Furlan su D’Angelo all’altezza del lato corto sinistro, Balice fischia il rigore, poi cambia idea ed assegna giustamente la punizione.

40′ – Pecorini sostituisce Asencio.

39′ – Cortesi sostituisce Cancellotti.

38′ – Ammonito Ngawa per un fallo su Furlan.

36′ – L’Avellino sfiora il poker con un numero di Castaldo servito da Asencio, il tocco sotto al limite scavalca Minelli ma finisce sulla traversa, ancora Asencio sulla respinta in acrobazia spara alto.

35′ – Ancora un giallo, questa volta per Gastadello per una manata al volto di Asencio.

33′ – Ammonito Cancellotti per un fallo su D’Angelo a centrocampo.

29′ – Laverone a destra e Ngawa a sinistra, Brescia con tre attaccanti.

28′ – Laverone prende il posto di Falasco.

26′ – Doppio cambio nel Brescia: Ferrante sostituisce Ndoj, Longhi prende il posto di Meccariello.

24′ – Gavazzi rimette piede in campionato ad un anno e mezzo circa dall’infortunio di Verona.

24′ – Gavazzi prende il posto di Bidaoui.

22′ – Il Brescia fa fatica a trovare corridoi per i passaggi, l’Avellino chiude bene gli spazi.

20′ – Ammonito Ndoj per un fallo su Molina intento a ripartire.

18′ – Novellino quasi in campo, il quarto uomo Di Paolo lo richiama.

15′ – Secondo gol consecutivo per il marocchino che riceve a sinistra, punta a Cancellotti, prova il cross, un rimpallo lo favorisce, entra in area e poi il destro carico d’effetto a beffare Minelli. L’Avellino è rinato al “Rigamonti” con i 300 tifosi del settore ospiti in festa.

15′ – Bidaoui! L’Avellino la ribalta! 3-2 lupi!

14′ – Ora l’inerzia è di nuovo dalla parte dell’Avellino.

11′ – Caracciolo parte ai 30 metri e si invola verso l’area, non lo ferma nessuno in progressione, Kresic in ritardo, il sinistro in diagonale è parato in due tempi da Radu.

8′ – Pasticcio di Ndoj che innesca il caos in area bresciana, arriva Castaldo che con un pregevole destro di mezzo esterno indirizza la sfera sul palo lontano. Settimo gol in campionato per il bomber di Giugliano, nuovo capocannoniere dei lupi.

8′ – Castaldo! L’Avellino impatta sul 2-2!

6′ – Il Brescia controlla il gioco.

1′ – Si riparte al “Rigamonti” con l’Avellino in svantaggio e senza sostituzioni da ambo le parti.

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce senza recupero il primo tempo: Avellino sotto 2-1 a Brescia dopo essere passato in vantaggio con Molina. Fatale ai biancoverdi la doppietta in sessanta secondi di Torregrossa poco prima della mezz’ora. Lupi distratti in difesa e, al di là del gol, mai pericolosi dalle parti di Minelli.

44′ – Ottima chiusura questa volta in diagonale di Falasco su Caracciolo lanciato a rete in verticale.

43′ – Avellino evanescente in attacco.

37′ – Caracciolo da distanza siderale da fermo trova il palo su pezza di Radu.

36′ – Ammonito Molina per un intervento in ritardo in scivolata su Bisoli: diffidato, salterà la Cremonese.

35′- Frastornato, l’Avellino prova a scuotersi.

30′ – Horror difensivo finora dell’Avellino che conferma tutte le sue lacune difensive.

28′ – Brescia addirittura in vantaggio ancora con Torregrossa: ancora cross di Furlan dal fondo, Migliorini tocca di testa e prolunga per Torregrossa che ben appostato sul secondo palo controlla e spara in porta di collo pieno. Avellino in ginocchio con l’uno-due dell’attaccante bresciano. 2-1 Brescia.

27′ – Male Falasco sulla diagonale e Torregrossa può spingere in rete di testa il cross dalla sinistra di Furlan.

27′ – Torregrossa pareggia i conti per il Brescia. 1-1

20′ – Torregrossa show in area biancoverde, il tiro con il destro, Radu di oppone centralmente. Poi Furlan per Caracciolo che di testa non inquadra la porta.

19′ – Caracciolo su assist di Torregrossa in area, il tocco sotto davanti a Radu con pallone di poco fuori.

16′ – Ottimo lavoro sulla sinistra di Bidaoui che piazza il pallone sul secondo palo dove Molina sfugge a Furlan ed insacca alle spalle di Minelli. Avellino avanti 1-0 al “Rigamonti”!

16′ – Avellino in vantaggio con Molina!

10′ – Asencio ci prova due volte dall’interno dell’area da buona posizione, tentativo ribattuto due volte dalla difesa. Segnali di Avellino al “Rigamonti”.

8′ – Break dell’Avellino con Castaldo che premia l’avanzata di Molina al limite, il dribbling su Somma che però in area capisce tutto e ferma il centrocampista biancoverde.

6′ – Ancora rischio per l’Avellino con il retropassaggio di Ngawa corto per Radu che esce alla disperata con i piedi al limite dell’area, pallone a Caracciolo che a porta vuota dai 40 metri non trova lo specchio. Avellino contratto e anche distratto.

4′ – Ancora l’asse Bisoli-Torregrossa porta al tiro l’attaccante delle rondinelle che nel cuore dell’area si gira e spedisce a lato non di molto. Brescia pimpante in avvio.

1′ – Torregrossa sfiora subito il gol su imbucata di Bisoli, il tocco da pochi passi viene neutralizzato in angolo con l’aiuto del palo da Radu dopo soli 43 secondi.

1′ – Partiti al “Rigamonti” con un sole che mitiga la temperatura di pochi gradi.

0′ – Inizia in trasferta il 2018 dell’Avellino che cerca il bis di inizio anno a Brescia battuto esattamente un anno fa 2-0 al “Rigamonti” con doppietta di Ardemagni out oggi. Novellino si presenta con Di Tacchio in panchina (non al meglio) e l’ultimo arrivato De Risio dal primo minuto con capitan D’Angelo in mediana. Kresic è preferito a Marchizza in difesa. In avanti Castaldo supporta Asencio. Nel Brescia torna Cancellotti sull’esterno destro del 3-5-2 di Boscaglia. Ndoj fa il regista e Caracciolo in avanti è affiancato da Torregrossa.