Lite a Mirabella, migliorano le condizioni del sedicenne

Lite a Mirabella, migliorano le condizioni del sedicenne

25 aprile 2017

Sarebbero in netto miglioramento le condizioni del sedicenne coinvolto nella brutta lite con un coetaneo nella notte tra sabato e domenica.

Secondo quanto riportato, la prognosi resterebbe riservata ma il ragazzo non sarebbe in pericolo di vita. L’adolescente è ricoverato presso il reparto di neurochirurgia del Moscati.

Una lite tra coetanei nella piazza principale di Calore poteva trasformarsi in una tragedia. Il sedicenne era finito in ospedale in gravi condizioni dopo essere stato colpito con vari pugni al volto ed aver battuto la testa sul marciapiede.

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, tempestivamente intervenuti sul posto, dopo accurate e serrate indagini hanno identificato un 14enne del comune eclanese che, per futili motivi, avrebbe aggredito il coetaneo.

Il ragazzo è stato arrestato perchè ritenuto responsabile di tentato omicidio e, successivamente alle formalità di rito, tradotto presso idonea struttura penitenziaria a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli.

Bocche cucite a Calore, pochi hanno voglia di commentare questa triste vicenda.