L’Istituto Comprensivo di Forino alla Città della Scienza

L’Istituto Comprensivo di Forino alla Città della Scienza

3 maggio 2017

“La Città della Scienza si alimenta con il sorriso, l’entusiasmo, l’interesse che oggi anche i dolcissimi bambini di Forino hanno regalato alla nostra Fondazione linfa questa capace di far progredire e decollare i nostri futuri ambiziosi progetti”.

Con queste commoventi e sentite parole pronunciate dalla dott.ssa Riccarda D’Onofrio Responsabile Coordinamento Accoglienza Città della Scienza, i bambini dell’ I.C. Forino si congedavano dall’entusiasmante visita a Città della Scienza di Bagnoli, che il giorno 2 maggio c.a. li ha visti protagonisti presso i laboratori didattici della nuova officina didattica quali la Casa degli Insetti, il Fab Lab, il Reporter School, dove si sono distinti per interesse, diligenza, vivacità.

A far da cornice ai trasecolanti genitori dei piccoli pargoli forinesi il Museo Platenario 3D , il Museo Interattivo Corporea primi in Europa e creati dopo il disastroso rogo del 2013.

Una giornata di grosse soddisfazioni per questi infanti di appena cinque anni ognuno, frutto di una lunga preparazione voluta e portata avanti dal corpo docenti quali le maestre Dora Varricchio, Amalia Della Sala, Francesca Santucci, Barbara Paragallo, Adele Giordano, Sonia Romano, Giusy Simeone, Anna Ferrucci coordinate dalla maestra Imma Picariello che nel contempo tiene a ringraziare anche il personale ATA Gina Del Gaizo e Luigi Della Cerra , che in un gioco di squadra ricolmo di lavoro e sacrificio hanno permesso ai pargoli forinesi di ben figurare ad uno dei Centri Scientifici più importanti in Europa. E tutto ciò anche per la felicità dei tanti provetti genitori accorsi al seguito.