L’irpino Tangredi segretario della Fai Cisl Irpinia Sannio

5 febbraio 2013

Si è concluso nella serata di ieri il 1° Congresso Territoriale FAI-CISL Irpinia Sannio con l’elezione di Raffaele Tangredi a Segretario Generale e di Alfonso Iannace a Segretario Aggiunto della nuova Federazione Territoriale, nata dall’unione tra la FAI-CISL di Avellino e Benevento.

Al Congresso presieduto da Augusto Cianfoni (Segretario Generale Nazionale FAI-CISL), hanno partecipato gli 86 delegati eletti dai precongressi di lega e aziendali dei due territori, il Segretario Regionale della FAI-CISL Campania Carmine Santese, i segretari della UST-CISL di Avellino e Benevento: Mario Melchionna e Attilio Petrillo.

Sono interventi l’On.le Giuseppe De Mita (Vice Presidente Regione Campania), Pietro Foglia (Presidente Commissione Agricoltura), Rosetta D’Amelio (Consigliere Regionale), Raffaele Lanni (Ass. al Turismo Provincia di Avellino), Carmine Valentino (Ass. Prov.le Agri Foreste Benevento). Il dibattito ampio ed articolato ha visto gli interventi di numerosi delegati che hanno condiviso quanto emerso dalla relazione esposta da Raffaele Tangredi. Ha concluso i lavori Augusto Cianfoni.

Il Congresso, oltre, all’elezione del Segretario Generale, del Segretario Aggiunto e della Segreteria, ha eletto il direttivo Territoriale della FAI-CISL IrpiniaSannio di 41 componenti, il Collegio Sindacale della nuova Federazione, 18 delegati al congresso della UST-CISL IrpiniaSannio, 13 delegati al Congresso Regionale della FAI-CISL Campania.