Lioni, si inaugura il Mercato Contadino di Coldiretti e Agrimercato

18 marzo 2011

Lioni – Si inaugura domani, sabato 19 marzo, a Lioni il “Mercato Contadino” che il Comune di Lioni – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività produttive – ha organizzato insieme all’Associazione Agrimercato e alla Coldiretti di Avellino. Il mercato, avrà una cadenza settimanale e si terrà ogni sabato pomeriggio, a partire dalle ore 15,30, sul corso Umberto I. Si tratta di un mercato riservato ai produttori agricoli che fanno vendita diretta dei loro prodotti e che sarà realizzato secondo la filosofia di Campagna Amica. Alcune decine di imprenditori agricoli, molti dei quali soci di Agrimercato Avellino, provenienti da tutta la Provincia, venderanno direttamente al consumatore i prodotti della propria azienda. Il mercato, localizzato lungo il corso principale del paese, intende valorizzare e promuovere le produzioni agricole tipiche del territorio, secondo lo spirito della filiera corta e del Km zero. L’iniziativa punta a favorire l’incontro diretto tra produttore e consumatore, perseguendo il duplice obiettivo di sostenere le imprese del settore agricolo e garantire la trasparenza nei confronti dei consumatori, rispetto a provenienza, freschezza e qualità dei prodotti offerti in vendita con un’adeguata etichettatura. Tra l’altro, si intende anche rivitalizzare il centro cittadino con le attività commerciali e artigianali presenti. Durante il pomeriggio sono previsti anche momenti di animazione e degustazione. Si troveranno prodotti ortofrutticoli, salumi, formaggi, miele, olio, vino, confetture e marmellate, nonché prodotti dell’artigianato locale. Attraverso l’azzeramento dei passaggi all’interno della filiera agroalimentare, in un momento di difficoltà economiche come l’attuale, è certo che ci sarà convenienza per entrambi le parti in causa, produttori e consumatori, che potranno vendere ed acquistare a prezzi sicuramente più equi e remunerativi. “L’appuntamento del sabato pomeriggio a Lioni – afferma la presidente di Agrimercato Avellino, Angelica Barbati – entrerà senza dubbio a far parte delle abitudini di spesa dei cittadini, che potranno anche riscoprire la possibilità ed il piacere di ritrovarsi insieme e socializzare tra di loro e con i produttori agricoli, apprezzando la bontà dei prodotti”.