Lioni-Grottaminarda, allarme Confindustria: “Ulteriori ritardi dopo passaggio di consegne”

Lioni-Grottaminarda, allarme Confindustria: “Ulteriori ritardi dopo passaggio di consegne”

12 febbraio 2019

I componenti del Consiglio di Presidenza  di Confindustria Avellino sostengono il proprio Presidente Giuseppe Bruno “nella giusta battaglia che sta conducendo per il completamento dell’arteria Lioni-Grottaminarda, fondamentale infrastruttura assolutamente necessaria per disegnare un orizzonte di sviluppo in Irpinia”.

In una nota di Confindustria si precisa che “se, da un lato, i componenti del Consiglio di Presidenza  di Confindustria Avellino prendono atto dell’annuncio che la Lioni-Grottaminarda non sia in discussione anche dopo la rimozione del commissario Filippo D’Ambrosio, dall’altro ribadiscono – come il Presidente Bruno aveva sostenuto – che il passaggio di competenze al Provveditorato alle Opere Pubbliche rischia davvero di provocare ulteriori ritardi”.

“Ciò non per creare inutili allarmismi, come il sottosegretario Sibilia teme, ma per confermare l’impegno vigile degli imprenditori irpini sulla realizzazione di una struttura importante e decisiva”.