Lioni – Ancora nessuna traccia dell’81enne scomparsa da casa

by 16 marzo 2005

Le unità cinofili dei Carabinieri di Battipaglia e dei Falchi di Avellino non hanno fiutato nulla come se nonna Peppinella non avesse, uscita da casa, percorso alcuna strada. Ma le ricerche proseguono ininterrottamente: i soccorritori non demordono, vogliono svelare “il giallo” perchè è impossibile che l’81enne sia passata inosservata eppure l’abbigliamento, pigiama con maglia di colore azzurra e pantaloni rossi e ai piedi pantofole bordeaux, che indossava sabato scorso non può non aver attirato l’attenzione. I Vigili del Fuoco e i volontari continuano a perlustrare, centimetro per centimetro, le campagne e le periferie di Lioni. Attenzione particolare ai pozzi, soprattutto quelli privi di protezione, e il fiume Ofanto: ricerche che non hanno dato esito ed è per questo che sono stati richiesti rinforzi. I primi ad impegnarsi sono stati i tecnici della Comunità Montana “Alta Irpinia”, della Protezione Civile regionale e Vigili del Fuoco campani. Da tre giorni lo spazio aereo di Lioni è sorvegliato dagli elicotteri della Benemerita mentre nei paesi limitrofi al comune irpino continua la distribuzione dei volantini con la fotografia di Maria Giuseppa Perrone. I familiari chiederanno aiuto, qualora l’81enne non fosse ritrovata, alla trasmissione televisiva di RaiTre “Chi l’ha visto?”: stanno percorrendo tutte le strade al fine di capire quale sorta il destino abbia riservato a nonna Peppinella.
Maria Giuseppa Perrone, ricordiamo, si è allontanata da casa alle 4di mattina di sabato 12 marzo: l’81enne, affetta dal morbo di Alzheimer, è alta 1,60, capelli corti grigi, nel momento dell’allontanamento dalla sua abitazione indossava un pigiama con casacca azzurra e pantaloni rossi e ai piedi aveva delle pantofole di colore bordeaux.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.