Liceo “Mancini”, tramonta l’ipotesi riapertura: 1200 studenti senza scuola

Liceo “Mancini”, tramonta l’ipotesi riapertura: 1200 studenti senza scuola

12 luglio 2018

“Mancini” addio. Sembra tramontare definitivamente l’ipotesi di un rientro nella sede storica di via De Conciliis per i 1200 studenti del Liceo Scientifico. Il deposito della perizia tecnica sulle condizioni dell’edificio è slittato al 4 settembre, mentre il dibattito in aula sull’incidente probatorio è stato fissato al 12 settembre.

Insomma, troppo vicino all’avvio del nuovo anno scolastico per immaginare un ritorno nella sede storica. Ieri il Gip Landolfi, al termine di un’udienza flash, ha deciso di concedere tutti i 60 giorni richiesti dal consulente del tecnico d’ufficio per presentare la relazione sullo stato di salute della scuola.

Le ultime rilevazioni avevano fatto sperare docenti e studenti, ora la definizione dei nuovi tempi passa inevitabilmente la palla alla Provincia, chiamata ad organizzare in tempi rapidi il nuovo anno scolastico.

I genitori chiedono, come del resto già concordato nei mesi scorsi, una struttura unica dove far confluire tutte le sezioni del “Mancini”, evitando così il cosiddetto spezzatino, ossia l’organizzazione delle lezioni su più plessi, che ha creato più di un disagio durante l’anno accademico appena concluso.

Il “Geometra” resta l’ipotesi più probabile. In alternativa, sostiene qualcuno, ci sarebbe anche l’Itis Dorso. Ma bisogna fare in fretta e decidere tutto entro la fine di luglio, prima dello stop di agosto.