Liceo “Mancini”, convocato il vertice in Prefettura: si cercano aule

Liceo “Mancini”, convocato il vertice in Prefettura: si cercano aule

1 febbraio 2018

La vicenda legata allo storico liceo di via De Concilii torna sui tavoli della prefettura. Domani, venerdì 2 febbraio alle 16, le parti si confronteranno alla ricerca di aule. L’obiettivo resta quello di far ritornare gli alunni a scuola la mattina, eliminando i turni pomeridiano.

Intorno al tavolo si siederanno, oltre al padrone di casa, Maria Tirone, il delegato provinciale all’istruzione, Girolamo Giaquinto, il sindaco di Avellino, Paolo Foti, il provveditore agli studi, Rosa Grano, il preside dell’istituto, Silvana Agnes, oltre ai dirigenti scolastici dei plessi interessati dalla vicenda, via Francesco Tedesco, Rione Parco e San Tommaso. Non mancheranno, ovviamente, i rappresentanti di docenti e alunni e genitori.

L’impossibilità di utilizzare le 9 aule della “Solimena” per motivi di sicurezza, obbliga le parti a trovare un’altra soluzione per consentire ai ragazzi di tornare a scuola la mattina. Al momento le aule individuate sono 42, distribuite tra il liceo Colletta, San Tommaso, l’Itis “Guido Dorso”, Rione Parco e la struttura di via Zigarelli. I tecnici provinciale, nei giorni scorsi, hanno effettuato ulteriori sopralluoghi alla ricerca di altri locali. La soluzione dovrebbe arrivare domani sul tavolo della Prefettura.a