Libano, i soldati italiani consegnano il materiale donato dall’Avellino

Libano, i soldati italiani consegnano il materiale donato dall’Avellino

19 marzo 2015

Tiro (Libano) – I militari di Italbatt, su base Reggimento Cavalleggeri Guide (19°) di Salerno – “Operazione Leonte 17”, hanno donato ai calciatori della locale squadra di calcio, il Tadamon Sour (Lebanese Premier league) le maglie di calcio e altro materiale tecnico (completi da gioco, tute, palloni) dell’A.S. Avellino, consegnato in Italia alle Guide alla vigilia della partenza per il sud del Libano.

La donazione, alla presenza del Comandante di Italbatt Colonnello Angelo Malizia,  è avvenuta allo stadio di Tiro e, al termine della stessa, i calciatori hanno dato vita ad un incontro di calcio indossando le maglie dell’A.S. Avellino e della Salernitana, che ha pure mostrato disponibilità all’iniziativa.

In un clima di grande cordialità e fair play le squadre hanno dato vita a un “derby” molto equilibrato, concluso 1-1. In gol prima l’“Avellino” al 37’ del primo tempo su azione veloce di contropiede dal centrocampista Hussein Bittar; il pareggio della “Salernitana” è avvenuto al 30’ della ripresa, su rigore. Alla fine della partita, tutti i partecipanti si sono riuniti dando vita al “terzo tempo”.

Il segretario della Tadamon Sour, Samir Bawab, ha avuto parole di ringraziamento rimarcando ancora una volta l’importanza  della presenza dei soldati di Unifil.