L’ex lupo Gigi Molino, Direttore Sportivo dell’Aversa Normanna

6 giugno 2013

Il primo tassello dell’Aversa Normanna 2013/2014 è il direttore sportivo. La scelta della dirigenza granata è caduta su Gigi Molino, già diesse del Campobasso, osservatore del Benevento e responsabile del settore giovanile dell’Avellino. Lunga la carriera da calciatore di Molino che, tra l’altro, ha vestito le maglie di Nocerina, Foggia, Messina (in serie B), Avellino, Benevento, Juve Stabia, Marcianise e Sorrento. L’accordo fra la società normanna e il neo direttore sportivo è arrivato nella serata di oggi (5/6), proprio nella sede di via Riverso. “Cercavo persone serie con un progetto serio e qui ci sono queste elementi”, queste le prime parole Molino da diesse granata. “Sono stato contattato anche da squadre di Lega Pro ma non ci sono state le condizioni per accettare. Ad Aversa le ho trovate e ne sono felice. L’obiettivo è quello di cercare di vincere qualsiasi sia la categoria. Se sarà la Seconda Divisione, con il ripescaggio, allora punteremo ad entrare fra le prime otto, se sarà la serie D sarà il primo posto. Le basi per fare bene ci sono. Si parte da un ottimo settore giovanile, a dimostrazione che in questi anni la società ha lavorato bene. Dell’Aversa Normanna conosco soprattutto gli under, anche perché in questi mesi ho avuto l’opportunità di seguirla. Ora dobbiamo cercare un allenatore vincente – conclude Molino – e creare tutti i presupposti per tentare di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi”. “Siamo contenti dell’arrivo di Molino – ha affermato il presidente Spezzaferri – è la persona che cercavamo per iniziare il nostro programma di rinnovamento e rinascita. Molino è giovane ma con un’importante esperienza alle spalle, ha entusiasmo ed è ambizioso. Tutte caratteristiche che servono per tornare ad essere protagonisti”.