Lenta burocrazia, fondi del terremoto bloccati

5 dicembre 2012

Lenta burocrazia e intanto gli ultimi fondi per il sisma del 1980 stanziati dal Governo restano fermi, in attesa di avviare le dovute procedure dalla Regione Campania. Ma qualcosa pur si muove. Come la legge prevede, è stato individuato il soggetto finanziatore del mutuo, con onere a carico dello Stato. Alla gara indetta dalla Regione Campania ha partecipato un solo istituto di credito: la Cassa Depositi e Prestiti Spa partecipata per il 70% dal Ministero delle Finanze. E i comuni attendono l’ok per poter spendere le risorse già stanziate da oltre un anno.