Legalità, Don Manganiello agli studenti del ‘De Gruttola’: “La cultura ci rende liberi e responsabili”

Legalità, Don Manganiello agli studenti del ‘De Gruttola’: “La cultura ci rende liberi e responsabili”

13 aprile 2018

Interessante convegno sulla legalità organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore “G. De Gruttola” di Ariano Irpino diretto dal dirigente scolastico Pietro Petrosino in collaborazione con l’I.C. “Lusi” guidato dalla dirigente Maria Cristina Bottigliero.

Il tema scelto quest’anno per la giornata della legalità è stato quello della Costituzione di cui quest’anno ricorre il settantesimo anniversario e per il quale gli studenti del De Gruttola coinvolti dalla docente Rosa Elisabetta Tucci hanno realizzato un progetto che prevedeva il commento dei 12 principi fondamentali della Costituzione e la visita al Palazzo della Consulta sede della Corte Costituzionale.

Grande soddisfazione del dirigente Petrosino per la riuscita dell’evento che ha visto la partecipazione di ospiti d’eccezione tra cui don Aniello Manganiello, ex parroco di Scampia, che nel suo intervento ha esposto la propria esperienza di educatore dei ragazzi di strada ed ha spronato i giovani a studiare in quanto la “cultura ci rende liberi e responsabili”.

Sono intervenuti, inoltre, il Prefetto Maria Tirone, il medico dell’Asl Pasqualino Molinario, il sindaco e presidente della Provincia Domenico Gambacorta, il Commissario di Polizia Maria Felicia Salerno, il cronista della TgR Campania Enzo Pirone.

Il convegno è stato moderato dai giornalisti del Mattino, Barbara Ciarcia e Nello Fontanella.

Grande ammirazione presso gli studenti ha riscosso la bella esibizione di Nora e Kyra, cani antidroga della polizia di Stato, guidati da Roberto Ciarcia e Anna Numeroso.