Lega Pro – Vincitori 10° premio di Laurea Artemio Franchi

9 novembre 2012

La Lega Pro, nacque nel 1959, per volere di Artemio Franchi.
Tra le tante iniziative che la Lega, con sede a Firenze, mette in campo per ricordare il dirigente, cresce di interesse anno dopo anno, il Premio di Laurea Artemio Franchi. Giunto alla decima edizione, promosso in sinergia con la Fondazione Artemio Franchi e la Facoltà di Economia dell’Università di Firenze, si sviluppò con l’intento di ricordare un uomo che ha saputo dare allo sport italiano e al calcio un grande contributo di idee e professionalità.
“Sono orgoglioso che il Premio compia 10 anni – ha affermato Mario Macalli, Presidente della Lega Pro – è stato e lo è ancora uno strumento utile per aprire un confronto ed un dialogo tra il mondo universitario, della cultura in genere e quello dello sport”. Il primo classificato è stato Gabriele Cappello con la tesi “La prevenzione amministrativa per la sicurezza delle manifestazioni sportive”; secondi classificati ex aequo Francesco Ciusa con “I diritti audiovisivi sportivi tra interventi legislativi e regole di mercato” e Moreno Bruno con “I contratti di sponsorizzazione tra esigenze di mercato e tutela della persona”. Sul terzo gradino del podio è salita Costanza Bruscella con la tesi dal titolo: “Giovani, formazione e sport: aspetti generali e indagine sul campo”. Ai vincitori spetta un premio rispettivamente di 6.000,00 euro, 3.000,00 euro, 2.000,00 euro.