Le regole d’oro per un’alimentazione corretta

Le regole d’oro per un’alimentazione corretta

21 novembre 2016

Tutti noi sappiamo come una sana alimentazione sia una delle chiavi per avere una vita migliore e per mantenersi in buona forma fisica.

L’alimentazione corretta può influire in maniera anche molto importante sulla salute, sulla forma fisica, può tenere lontane determinate malattie e rinforzare l’organismo. Stabilire quale sia l’alimentazione corretta significa comprendere il valore del proprio benessere. Per una sana alimentazione, nessun tipo di elemento nutritivo dovrebbe mancare: dovrebbero essere tutti presenti, al fine di completare il fabbisogno giornaliero.

Consigli per una sana alimentazione

Se una sana alimentazione è più che fondamentale per una vita sana, allora ecco qui qualche consiglio per mantenere l’alimentazione corretta. Innanzitutto è necessario saper fare il calcolo del fabbisogno energetico, per non rischiare di introdurre nell’organismo più calorie di quelle che effettivamente servano.

Inoltre per un’alimentazione sana bisogna cercare di ridurre il carico glicemico, cioè dolci. Meglio assumere carboidrati riso e pasta integrale che da dolci, bibite ed alcol.

Non dimenticate mai che la prima colazione è fondamentale per tutta la giornata e per il proprio benessere fisico e psicologico. Cercate di integrare carboidrati con proteine e non dimenticate che la frutta è ricca di fibre e di acqua. Meglio mangiare prodotti naturali piuttosto che precotti e lavorati.

Cerca di distribuire le calorie nel corso della giornata: non tutti i pasti sono uguali. I pasti più importanti della giornata sono la colazione e il pranzo, a cena è meglio stare leggeri per non compromettere il sonno e la digestione.

Mangiare piano, mangiare bene

La prima masticazione avviene in bocca, si usa dire. Effettivamente è così. Il primo approccio col cibo avviene in bocca, è importante cercare di masticare con lentezza, senza ingurgitare e senza fretta Purtroppo i ritmi frenetici della vita di oggi sono nemici di un’alimentazione sana ed equilibrata. Bisognerebbe cercare di ritagliarsi del tempo per mangiare bene e staccare dal lavoro se si mangia. Alias: mai mangiare di fronte al pc in ufficio.

Cercare di prediligere prodotti biologici, mangiare prodotti naturali è una scelta di benessere. Non scegliere frutta e verdura trattata: ricorda sempre di mangiarne almeno cinque porzioni al giorno. Anche a colazione la frutta è sempre perfetta, in alternativa una spremuta di arance fresche può andare bene. Portatevi in ufficio una mela o una macedonia, è il modo migliore di concludere un pasto e vi eviterà di acquistare un dolce. Conoscendo il fabbisogno calorico sarà possibile impostare correttamente anche la quantità di cibo da mangiare. Non sottovalutate poi l’aspetto del metabolismo, che cambia da persona a persona.

Ricordate che, se frutta e verdura devono essere mangiate almeno quattro o cinque volte al giorno, invece per le proteine non bisogna esagerare: porzioni piccole, due o tre volte a settimana. Un’alimentazione sana comprende anche il consumo di pesce, almeno una o due volte a settimana: preferibilmente pesce ricco di omega 3. Infine, regola fondamentale per una corretta alimentazione è quella di bere anche tanta acqua. Almeno un litro e mezzo o due litri di acqua al giorno per mantenere il corpo idratato e sano e far funzionare meglio reni e fegato.