Le guardie ambientali di Avellino salvano “Nero”, il gatto ferito da un branco di randagi

Le guardie ambientali di Avellino salvano “Nero”, il gatto ferito da un branco di randagi

18 marzo 2019

Nelle prime ore di questa mattina, lunedì 18 marzo, un equipaggio della Gadit (Guardie Ambientali D’Italia) di Avellino è stato impegnato nel soccorso e trasporto di un gatto ferito.

La richiesta di aiuto è giunta da una persona anziana che ha chiesto un intervento per salvare Nero, il suo micio, inseguito e ferito da alcuni cani  randagi che giravano da giorni nei pressi del abitazione della donna.

Il Presidente della Gadit Avellino, con una macchina dell’associazione equipaggiata per tali emergenze, ha raggiunto il posto per dare il primo soccorso e poi essere ricoverato presso lo Studio Veterinario “La Casa di Billy” di Luogosano.

Il Presidente Gadit  ha colto l’occasione per ringraziare i volontari e i medici veterinari che aiutano questo ente in queste operazioni di soccorso , sottolineando che “è importante la presenza delle pattuglie sul vasto territorio irpino e che tutto quello che riesce a fare questa Associazione di volontariato e dovuto solo al sacrificio dei propri iscritti sia umano che economico“.