Lavoro nero in Valle Caudina, blitz delle Fiamme Gialle

Lavoro nero in Valle Caudina, blitz delle Fiamme Gialle

3 marzo 2016

Blitz delle Fiamme Gialle di Avellino in una cooperativa agricola impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli con sede operativa nella Valle Caudina ed operante tra i Comuni di Rotondi e Cervinara. Qui sono stati individuati ben 28 lavoratori in nero.

Attraverso l’esame della documentazione rinvenuta in sede di accesso ispettivo ed a seguito delle dichiarazioni acquisite dai soci, è emerso che nessuno dei lavoratori era stato formalmente assunto.

Al termine delle operazioni, le Fiamme Gialle hanno contestato al responsabile della cooperativa venti maxi sanzioni per oltre 200mila euro.

Inoltre, sono stati interessati l’INPS e l’INAIL competenti per territorio, al fine di provvedere al recupero dei contributi e premi omessi in ragione dell’errata applicazione contrattuale in favore dei lavoratori impiegati nelle attività proprie della cooperativa e susseguente alla verifica ispettiva.
Sono stati, infine, emessi 28 provvedimenti di diffida accertativa per crediti patrimoniali finalizzati al recupero di crediti dovuti ai lavoratori impiegati nelle operazioni di raccolta dei prodotti ortofrutticoli nel periodo maggio – ottobre 2015.


Latests News

Diplomi falsi, scattano i controlli del Miur

Allarme diplomi falsi, scattano i controlli. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università

19 ottobre 2018

Avellino, a Villa Amendola i documenti della “Victor Hugo”

L’amministrazione comunale di Avellino si sta impegnando attivamente nel dare

19 ottobre 2018