Lavoro: 110 dipendenti in meno nel IV trimestre 2012

14 novembre 2012

Avellino – Saranno circa mille gli ‘ingressi’ di lavoratori alle dipendenze di imprese dell’industria e dei servizi entro la fine del 2012 in provincia di Avellino. Ma il saldo sarà ancora negativo, ovvero sarà uguale a 110 posti di lavoro in meno, in parte determinati dalla fisiologica conclusione di contratti stagionali o comunque a termine. Sono questi i dati relativi al report del IV trimestre 2012 del Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Ministero del Lavoro in cui emerge che la domanda di lavoratori alle dipendenze per la fine dell’anno (al netto degli interinali) risulta tuttavia lievemente superiore rispetto alle previsioni delle imprese espresse per il IV trimestre 2011 (il peggiore dagli ultimi due anni).
Nelle regioni del meridione si segnala un saldo negativo di 45mila posti. Così anche in Campania si perderanno circa 10mila lavoratori e le province maggiormente colpite saranno quella partenopea e quella salernitana.
Avellino è tra le 13 province italiane che registreranno minime diminuzioni della propria forza lavoro comprese tra il -0,1 ed il -0,2%.