Lavoratori in nero nei cantieri di Trevico e Vallesaccarda, tre denunce

Lavoratori in nero nei cantieri di Trevico e Vallesaccarda, tre denunce

4 marzo 2016

Lavoratori privi di regolare assunzione ed omissioni in materia di sicurezza sul lavoro, questo è lo scenario emerso da un controllo effettuato presso alcuni cantieri dai Carabinieri della Stazione di Trevico, che hanno operato unitamente a personale della Direzione Territoriale del Lavoro di Avellino.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente triste dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.

All’esito dei controlli effettuati in alcuni cantieri di Trevico e Vallesaccarda, sono emerse numerose violazioni amministrative attinenti alla sicurezza sul luogo del lavoro ed è stata altresì riscontrata la presenza di due lavorati in nero.

Per le violazioni commesse tre persone, rispettivamente di 49, 50 e 57 anni, venivano deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

immagine di repertorio 


Latests News

Sicurezza, Cagnazzo: “Rete con i cittadini fondamentale per la prevenzione”

“La sicurezza partecipata garantisce forme di prevenzione, come pure di

10 dicembre 2018

Sicurezza, sì al controllo di vicinato: patto tra forze dell’ordine e cittadini

“Controllo di vicinato”, protocollo d’intesa tra il prefettio Maria Tirone

10 dicembre 2018