Lavoratori Ex Almec: presidio davanti la sede di Confindustria

Lavoratori Ex Almec: presidio davanti la sede di Confindustria

16 aprile 2018

MARCO GRASSO – Mattinata ad alta tensione davanti la sede di Confindustria dove si sono ritrovati i lavoratori dell’ex Almec di Nusco. Sindacato e azienda sono a confronto sul futuro dello stabilimento altirpino.

Il gruppo Gruppioni è intenzionato a procedere con quaranta nuove assunzioni ma senza dare spazio agli ex lavoratori Almec. Fatta eccezione per alcuni profili dell’indotto, la proprietà sarebbe infatti intenzionato a privilegiare giovani e nuovi profili, anche per motivazioni contributive e fiscali. Il sindacato chiede invece il rispetto degli impegni presi in sede di acquisizione e quindi il recupero anche degli ex lavoratori Almec.

In molti casi si tratta di lavoratori che, a breve, non potranno più contare su coperture e ammortizzatori sociali. Al tavolo del confronto sono presenti i segretari di Fismic, Ugl e Fiom che, nei giorni scorsi, avevano chiedsto un aiuto anche dalle istituzioni, a partire dal sindaco di Nusco Ciriaco De Mita.