Lavoratori a nero e trattamento illecito dei rifiuti: sequestrati otto complessi industriali

Lavoratori a nero e trattamento illecito dei rifiuti: sequestrati otto complessi industriali

5 giugno 2019

Otto complessi industriali sequestrati nell’area vesuviana, oltre 1.600 tonnellate di rifiuti speciali illecitamente stoccati, 26 lavoratori in nero. E’ il bilancio di una operazione del Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata, nell’ambito di un servizio in materia di contrasto all’abusivismo commerciale e ai reati ambientali.

Le aziende utilizzavano manodopera in nero e, in alcuni, casi operavano in totale assenza di qualsiasi autorizzazione al trattamento dei rifiuti, costituiti da capi di abbigliamento dismesso da selezionare, stipato in buste di plastica e collocati insieme ai rifiuti derivanti dalle operazioni di cernita e taglio.

Assenti anche i locali e i macchinari idonei a consentire l’igienizzazione degli indumenti. Le imprese, benché dotate delle previste autorizzazioni, operavano in maniera illecita, stoccando quantità di rifiuti di gran lunga superiori a quelle consentite. Dieci le persone denunciate.