Lauro/Lui 96enne, lei 102enne sono stati trovati nella loro casa tra immondizia e ratti: salvati dalla Polizia

by 2 marzo 2005

di Emiliana Bolino – Una triste e drammatica storia di solitudine e di abbandono ha come protagonisti due anziani coniugi: lui P.L. 96enne e lei D.M. 102enne.
Su segnalazione di alcuni vicini di casa, gli Agenti del Commissario Mainardi di Lauro hanno fatto irruzione in un’abitazione di un immobile a pochi metri di distanza dal centro cittadino. Riusciti ad aprire la porta, davanti ai loro occhi una raccapricciante scoperta: due anziani, rispettivamente marito e moglie, lui nudo e lei stesa sul letto. Fin qui potrebbe sembrare un copione di un registra sui generis ma non è così. A fare loro da cornice immondizia, urina sul pavimento a “mò di laghetto”, feci, ratti nelle veste di “gatti”, carta igienica al posto dei tovaglioli, alimenti e farmaci scaduti, poltrone prive di imbottitura … Il grido di aiuto dei “nonni di Lauro” è rimasto inascoltato almeno fino a ieri: hanno accolto gli Agenti con un sorriso come se avessero, nello stesso istante in cui nella loro casa è entrata la Polizia, riacquistato il diritto alla vita, a vivere come essere umani e non come animali abbandonati ai bordi delle strade. Si sono stretti agli uomini del Commissario Mainardi. Nei loro occhi la tristezza, il dolore, la paura: sentimenti che hanno sconvolto non solo i poliziotti ma anche coloro che solo ieri hanno deciso di accogliere quell’SoS silente. Dopo essere stati rifocillati e ripuliti, P.L. e D.M. sono stati affidati ai servizi sociali: intanto Mainardi ha rintracciato alcuni nipoti della coppia nel napoletano ed altri affini di Lauro. Sono stati interrogati al fine di verificare se vi siano da ascrivere loro delle responsabilità. Una triste storia che colpisce, ancora una volta, i più indifesi: gli anziani.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.